gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Bambini in auto. Come viaggiare in sicurezza

Viaggiare sicuri con il nostro bambino quando siamo in macchina, in bici o in moto è un tema di fondamentale importanza. Pianetamamma anche quest'anno vuole dare il suo contributo e ricordare che un comportamento imprudente potrebbe uccidere nostro figlio

La sicurezza dei bambini in auto è un tema di fondamentale importanza, conosciuto da molti genitori, ma che spesso viene dimenticato o trascurato. Pianetamamma anche quest'anno vuole dare il suo contributo per una nuova campagna AC "Noi viaggiamo sicuri". Rispondiamo inoltre alla richiesta di Appuntamenti Creattivi per sensibilizzare, informare e aiutare tutte le famiglie a far viaggiare più sicuri i loro piccoli.



LEGGI ANCHE: Sicurezza a bordo per i nostri bambini!



Sappiamo quanto a volte sia difficile convincere i bambini a stare legati nel seggiolino, quando sono molto piccoli o insofferenti, quando sono infastiditi dai troppi strati di vestiti, quando i tempi sono stretti e noi mamme abbiamo una fretta tremenda, tanto da non poter spendere un minuto ad allacciare la cintura al figlio. Spesso non sopportiamo i capricci del nostro piccolo che vuole sedersi sul sedile "dei grandi", oppure ci sediamo sul sedile posteriore con il bebè in braccio, convinte di poterlo trattenre in caso di urto.

bambini-in-auto-viaggiamo-sicuri


Delle imprudenze gravi che potrebbero uccidere nostro figlio
. Per un bambino in auto non allacciato al seggiolino o con le cinture, anche un urto a 15 chilometri all’ora può essere fatale. E non dovremmo dimenticare che il trauma cranico è la prima causa di morte e disabilità nei più piccoli. Tra i dati da ricordare: in caso di impatto a 56 chilometri all’ora, un bambino di 15 kg produce una forza d’urto pari a 225 chilogrammi: è impossibile trattenerlo con le braccia. 



LEGGI ANCHE: Sicurezza in auto: parte una campagna di sensibilizzazione



Inoltre lungo le strade italiane il 40% degli incidenti mortali si verifica su percorsi inferiori a 3 chilometri, quindi soprattutto in città. Se usasissmo le cinture di sicurezza e i seggiolini per bambini il rischio di lesioni gravi o mortali si riduce del 90%. E’ necessario quindi aumentare la prevenzione quotidiana: dalle cinture di sicurezza sempre allacciate in auto all’uso di caschi in bici e sugli sci. E' sempre più frequente vedere genitori che portano i loro bambini in bicicletta, senza utilizzare il casco e questo è un comportamento da evitare se si vuole proteggere la vita di nostro figlio. La prevenzione e’ fondamentale per evitare lesioni gravi e invalidanti.




LEGGI ANCHE: Se lo ami, legalo: più sicurezza in auto per i bambini


E' sufficiente rispettare alcune misure di sicurezza per salvare la vita dei nostri cuccioli: l'utilizzo di seggiolini posizionati correttamente, cinture di sicurezza sempre allacciate anche per brevi tratti, il casco sui ciclomotori, ma anche su bicicletta e sugli sci. Incidenti con esiti mortali avvengano regolarmente per bambini che non sono posizionati nel seggiolino, anche per brevi distanze, come ad esempio in caso di tamponamento in area di parcheggio. Ma come fare quando il bambino fa i capricci, e non ne vuole proprio sapere di sentirsi legato o di sedersi dietro? Non dobbiamo cedere ai suoi pianti, ma pensare prima di tutto alla sua sicurezza!


gpt native-middle-foglia-bambino
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0