gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Wonderlife: vedrai che recupera!

Ogni bambino cresce a modo proprio. C'è chi cammina, chi gattona, chi si prende i suoi tempi. Una cosa è certa: per recuperare c'è sempre tempo

La mamma di Tommaso, detto Mamo, è una di quelle che fin dai primi giorni al parco mi ha fatto salire la carogna.
La Porpi non ha mai gattonato e ha camminato tardi, quindi mentre gli altri bambini si lanciavano in corse a quattro zampe ed esploravano il prato su due, lei era beatamente seduta a contemplarli. A volte rotolava sulla pancia, ma poi non sapeva tornare dritta e si agitava annaspando suscitando l’ilarità della mamma di Mamo.
“Ma su, prova a tenerla in piedi…” mi incitava.
Oppure diceva cose come: “forse non la stimoli abbastanza” o “si vede che non è una bimba motoria”.
Io questa cosa della bimba motoria non l’ho mai digerita.
Ogni paio di settimane mi salutava e intratteneva deliziose e monotematiche conversazioni:
" “Miglioramenti, questa settimana?”
”Ma non  è mica malata!”
“Eh, ma ha 13 mesi e non cammina. Mamo camminava a 10! Magari va instradata…”
"Cosa intendi?”
Se vuoi conosco un bravo ortopedico infantile che…”
“AAAAAARGH! Non lo voglio l’ortopedico infantile!” era la mia delicatissima risposta.
Il concetto ‘ogni bambino ha i suoi tempi’ risultava incomprensibile alla mamma di Mamo. Per lei era un blando alibi, un po’ come dire ‘tutti gli uomini sono bastardi’ se il tuo ti lascia per una modella.
Col passare dei mesi, Mamo è diventato l’anello di congiunzione tra l’uomo e la scimmia. Intendo: si arrampica ovunque, si dondola da altezze inaudite, fa capriole, si lancia di altalena in altalena, fa la scivolosissima pertica in acciaio temuta da tutti i nani sotto i cinque anni.
Insomma, è davvero un bambino atletico.
Porpi però ha recuperato alla grande. Lei non si lancia e non si arrampica, in compenso corre come una scheggia e fa le giravolte.
Causa asilo e maltempo invernale io e lei siamo mancate dal parco per qualche mese e siamo rientrate giusto qualche giorno fa.
Fra gli altri, abbiamo trovato Mamo e la sua mamma.
“Uh com’è cresciuta la Polpetta! E… cammina!”
”Miracolo! Corre anche, se è per questo.”
”Ah, Mamo è già iscritto a un corso di judo infantile.”
E te pareva.

Nel mentre, Porpi tenta di replicare le acrobazie di Mamo senza successo. Mentre lui arriva in cima al castello e scende giù di testa dallo scivolo ‘dei grandi’, lei si accontenta di scivolare educatamente da quello dei piccoli dopo aver fatto gli scalini uno per uno, tenendosi saldamente alla balaustra.
“Eh, ma vedrai che recupera…” mi sottolinea la mamma di Mamo mentre lei fa l’ennesima discesina e il suo risale il giro della morte tenendosi coi denti.
Non faccio in tempo a rispondere che i due bambini tornano da noi.
“Mamma, ho un po’ di ssete. Ke mi day un po’ d’akkua?”
Vedo la mamma di Mamo che sbianca.
“Mamo, anche tu hai sete?”
“Dododadi. Babàbà! La! La!”

La Porpi se lo guarda un attimo, poi mi dice:
“Ma che, kesto bambino palla in inglese? Io no lo capishco!”

Ho guardato la mamma di Mamo e mi è uscita spontanea la stessa frase che mi aveva detto poco prima:
“Eh, ma vedrai che recupera…”

1. puntata: Pronti, partenza oddio!

2. puntata: Parole, parole, parole.. le prime!

3. puntata: I posti dove non portare mai un bambino

4. puntata: Cara amica single, ti presento la vita da mamma

5. puntata: Parliamo di papà

6. puntata: Mamme da spiaggia

7. puntata: la festa di compleanno dei nani  

8. puntata: l'inserimento al nido

9. puntata: nonne e dintorni
10. puntata: missione spannolinamento

11. puntata: consigli per gli acquisti formato baby

12. puntata: Vi riposate voi di domenica?

13. Mai più senza doudou

14. Sex and the baby

15. Regali: istruzioni per l'uso
16. Anno nuovo, stessi vecchi propositi

17.puntata: le domande dei bambini
18. puntata: Suggerimenti non richiesti
19.puntata: Dilemmi del carnevale

banner300x100_aLeggi qui l'intervista a Chiara di 'Ma che davvero?' 
Intervista a Chiara, meglio conosciuta come Wonderland, mamma blogger di "Ma che davvero?", mamma giovane, pungente e cool quanto basta, che ha individuato nell’ironia il modo per raccontare 'quello che le mamme non dicono'. E dopo il successo del blog è uscito il suo primo libro

La recensione su Pianetamamma del libro di Chiara, "Quello che le mamme non dicono"
La recensione un po' strampalata, un po' troppo di parte, un po' emozionata di un libro bellissimo per le mamme. Ma soprattutto per le donne


Il blog di Wondeland: Ma che davvero?


bannerlibroQuello che le mamme..


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0