gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Parlare con i bambini delle differenze tra le culture

Il confronto e il dialogo con le altre culture inizia sin da piccoli

di Jessica Cancila

Famiglie ricche di nuovi sapori
Famiglie piene di tutti i colori
Tante le lingue in un girotondo
Famiglie vive di tutto il mondo
”.

Secondo i dati Istat, in otto anni al 2002 al 2010, la percentuale di persone con cittadinanza straniera in Italia è passata dal 2,7% al 7,5%. Nella scuola primaria, tra i diversi livelli scolastici, troviamo la più alta percentuale di studenti di origine straniera (9% nell'anno scolastico 2010/2011). Questo significa che il confronto e il dialogo tra le culture non è un tema che riguarda solo chi va a vivere all'estero o lavora in certi contesti, ma coinvolge tutti i cittadini e le cittadine italiane, a partire dai piccoli.


LEGGI ANCHE: Comunicare per crescere e farsi capire


E' molto importante, infatti, cogliere ogni occasione di confronto e relazione con gli altri per preparare i bambini e le bambine ad una realtà globale in evoluzione e sempre più 'mista'. Il confronto interculturale, per essere costruttivo, deve avere come requisiti il rispetto e la curiosità per gli altri (anzi per l'altro, per il singolo individuo con cui si entra in relazione), ma anche l'essere disposti a mettersi in gioco, a fare uno scambio, a modificare anche alcune nostre abitudini e convinzioni.


LEGGI ANCHE: A che età i bambini capiscono l'ironia?


Per parlare con i bambini dell’intercultura e della diversità come patrimonio individuale e di tutti, si possono scegliere alcuni dei titoli, tra i cento pubblicati in Italia, dal 1990 ad oggi, che raccontano l’immigrazione in Italia, sia dalla penna di autori italiani sia da quella di autori migranti che scrivono direttamente in italiano. Per approfondire il tema della conoscenza dell'altro, passando dalle lingue, si può partecipare ad un progetto sul plurilinguismo a cui sono invitate tutte le scuole elementari e medie.

Un libro molto bello e pieno di colori, da cui è tratta la citazione iniziale, è questo: Bambini Bambine e sapori. Famiglie a colori / Vice Versa.



A giovedì prossimo con un nuovo articolo

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA NOSTRA LINGUISTA



gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0