gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Nascere per primi o per ultimi influenza il rapporto con il denaro?

/pictures/20151118/nascere-per-primi-o-per-ultimi-influenza-il-rapporto-con-il-denaro-2051745764[1652]x[690]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Uno studio suggerisce un legame tra ordine di nascita e rapporto con i soldi. Ecco cosa dicono gli esperti

Ordine di nascita e rapporto con i soldi

Gli stereotipi riguardanti l'ordine di nascita sono sempre più diffusi. Adesso arriva un nuovo studio che ci dice che l'ordine di nascita e il rapporto con i soldi siano legati. In altre parole l'ordine di nascita influenza il rapporto che i bambini avranno con il denaro.

gpt native-middle-foglia-bambino

Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Therapy Financial e suggerisce che nascere per primi o per ultimi influenza il modo in cui la persona prenderà decisioni finanziarie.

A commentare lo studio su Yahoo Parents sono alcuni esperti ed autori di saggi, come Frank J. Sulloway, autore di Born to Rebel: Birth Order, Family Dynamics, and Creative Lives  e professore di psicologia presso l'Università di Berkley oppure Rachel Cruze, co-autrice di  Smart Money Smart Kids.

Cosa dicono questi esperti? E' possibile che l'ordine di nascita influenzi in qualche modo la maniera con i i bambini si rapporteranno al denaro e all'idea di risparmio in età adulta?

Secondo Sulloway no. Le differenze per ordine di nascita o la loro assenza sono determinate spesso da differenze incontrollate legate anche alla classe sociale e alla famiglia.
Di parere opposto Rachel Cruze, che spiega che anche l'ordine di nascita così come ogni altro aspetto della personalità di un individuo svolge un ruolo nel modo in cui si spende o si risparmia, e tutto si può cominciare a capire dal primo assegno che si riceve.

E' certamente possibile influenzare il modo in cui i bambini gestiscono il loro denaro

spiega l'esperta.

Come investire i soldi per i bambini

E allora ecco alcune indicazioni per capire in che modo l'ordine di nascita può influenzare il modo in cui si gestisce il denaro.

  • I primogeniti possono essere dei grandi risparmiatori

Spesso i primogeniti sono dei risparmiatori super organizzati, e questo è legato soprattutto al modo in cui sono stati cresciuti dai genitori, che hanno concentrato sui primogeniti il massimo della loro attenzione. Inoltre i primi figli sentono spesso su se stessi una maggiore responsabilità che in là con gli anni si traduce in un approccio responsabile al denaro. Essere organizzati sicuramente aiuta nella gestione delle finanze e spesso spinge le persone a vivere al di sotto dei loro mezzi. Il che è una cosa buona perché riduce il rischi di indebitarsi o di spendere troppo

  • I figli di mezzo sono più realisti

Speso i risolutori sociali sono figli di mezzo. E questi attributi sono ottimi perché rendono le persone più equilibrate anche nella gestione del denaro, le rende buoni risparmiatori ma anche capaci di fare qualche investimento oculato e promettente. I bambini di mezzo sono spesso spiriti liberi, sono più flessibili e capaci di adattarsi a situazioni finanziarie che possono essere interessanti.

  • Gli ultimi sono più spendaccioni

In generale i più piccoli di casa tendono ad essere anche i più viziati, ma anche quelli meno seguiti da genitori che diventano estremamente permissivi. Questo può contribuire a far diventare questo bambino un adulto che spende con maggiore facilità. Non pensano su lungo termine e non hanno problemi a separarsi dai loro soldi, il che li rende anche estremamente generosi.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0