NAVIGA IL SITO

Nuovi percentili per i neonati italiani

Uno studio italiano elabora le nuove curve di crescita per valutare i bambini italiani. Uno strumento importante per pediatri e genitori

Neonati

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Neonati

    Bebè appena nato
    Redazione PianetaMamma 6 aprile 2011
    Arrivano le nuove misure per i neonati italiani. I famosi percentili, il rapporto tra le misure del peso, dell’altezza e della circonferenza cranica, che servono ai pediatri e ai genitori per valutare la crescita del bambino, rischiano di essere un punto di riferimento scorretto dal momento che ad essere prese a modello non sono le curve neonatali dei bambini italiani, ma di neonati stranieri.

    Oggi questo problema sembra essere risolto grazie ai nuovi percentili a misura dei bebè italiani messi a punto da un’equipe di studiosi italiani di diverse Università e decine di centri neonatali sparsi in tutta Italia.

    Per realizzare le nuove tabelle di percentili italiani sono stati esaminati i dati di crescita di più di 45mila bambini a partire dalla 23sima settimana di gestazione. I dati raccolti mostrano che i maschi pesano più delle femmine: a 40 settimane i maschi primogeniti pesano in media 3467 g e le femmine primogenite mediamente 3431 g. Ugualmente in entrambi i sessi i nati non primogeniti presentano un peso maggiore di circa il 3% rispetto ai primogeniti.

    Non esistono differenze regionali nelle misure antropometriche tra i bambini nati a Nord e a Sud. Mentre si registra un aumento dei neonati pretermine rispetto al passato.

    I percentili italiani sono disponibili sul portale della Società  Italiana di Neonatologia



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Nuovi percentili per i neonati italiani...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori