gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come allenare la memoria: i consigli di Matteo Salvo

/pictures/20150902/come-allenare-la-memoria-i-consigli-di-matteo-salvo-543357394[3905]x[1628]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Storia, inglese, matematica, letteratura non saranno più l'incubo dei vostri figli! Matteo Salvo ci insegna a studiare con un metodo veloce e divertente

Tecniche di memoria

La scuola sta per iniziare e con essa  le lunghe ore di lezione, i pomeriggi di compiti a casa e le temute interrogazioni alla lavagna. Per  affrontare lo studio con il sorriso, facendo divertire i ragazzi, basta un metodo preciso. A sostenere questa teoria è Matteo Salvo, campione di memoria detentore del Guinness World Record e autore del libro Studiare è un gioco da ragazzi, edito da Gribaudo IF - Idee editoriali Feltrinelli:

Sfruttando la capacità della mente di creare immagini e associazioni è possibile memorizzare in modo semplice e veloce date storiche, formule matematiche e tabelline, ma anche regole grammaticali e vocaboli di una lingua straniera. Migliorare il proprio metodo di studio consentirà di raggiungere risultati sempre migliori e in minor tempo, avendo così sempre più ore libere da dedicare alle proprie passioni

Scopriamo quali sono i consigli del Memory Man e le tecniche di memoria – ovvero i metodi scientifici studiati per immagazzinare qualsiasi tipo di informazione e fissarla nella  memoria a lungo termine -  per un metodo di studio efficace, che renderà il rientro a scuola una piacevole “palestra per la mente”:

gpt native-middle-foglia-bambino

Postura e atteggiamento sempre attivi

E' importante studiare in una postazionein ordine , con la giusta luce e con tutti gli oggetti che ti occorrono ben posizionati sulla scrivania (quaderno, penna, evidenziatore, post it, etc., questo  aiuterà a mantenere un atteggiamento attivo a livello mentale, andando alla ricerca delle informazioni senza subirle.

Studia per spiegare e non (solo) per imparare

Studiare per essere in grado di spiegare ad altri i contenuti è un tipo di apprendimento attivo che permette di interiorizzare meglio le materie.

 Organizzare e disegnare i concetti chiave con le mappe mentali

Le mappe mentali sono disegni creativi, colorati, che nascono dall’esigenza di tradurre concetti e informazioni complessi in immagini facilmente visualizzabili e memorizzabili . Si parte da un concetto centrale, raffigurato al centro del foglio, dal quale si diramano le mappe mentali  che raffigurano le informazioni secondarie e che vengono associate alle parole chiave per ricordarle, una struttura ad albero che organizza le informazioni..

Ricomincia la scuola: impariamo le tabelline

Inglese senza paura con la tecnica  “dei loci ciceroniani”

Questa tecnica consiste nell’abbinare i concetti del proprio discorso a luoghi familiari. Verifica di inglese? Per memorizzare i vocaboli, si parte dal termine in italiano, per esempio “cavallo”: il corrispettivo inglese è horse, a cui si potrà associare l’immagine di un orso, concentrandosi sulla pronuncia. A questo punto si associano le due immagini in modo creativo, come un orso a cavalcioni su un cavallo.

Tabelline sempre … a portata di mano

Spesso per imparare le tabelline i bambini le ripetono ad alta voce fino allo sfinimento. Ma esiste un altro metodo più veloce e divertente:  consideriamo le tabelline dal 6 al 9, che sono quelle più impegnative. Ecco il video che vi mostrerà come utilizzare le dita delle mani per calcolare decine e unità e ottenere il risultato delle tue moltiplicazioni.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0