gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come deve essere la merenda per i bambini che fanno sport

/pictures/20161108/come-deve-essere-la-merenda-per-i-bambini-che-fanno-sport-1197559902[1674]x[696]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Come dovrebbe essere la merenda per i bambini che fanno sport? Ecco i consigli del prof. Michelangelo Giampietro, nutrizionista e medico dello sport

Merenda per i bambini che fanno sport

Come scegliere la merenda più adatta in base ad età, sesso, peso, livello di attività fisica e altri fattori? Una corretta alimentazione e una regolare attività fisica sono gli elementi fondamentali per promuovere benessere, salute e per combattere molte malattie del mondo occidentale, comprese obesità e sovrappeso corporeo.

Merendine e obesità. Facciamo chiarezza con "Merendine Italiane"

Il prof. Michelangelo Giampietro, nutrizionista e medico dello sport, ci ricorda che la merenda è un pasto strategico e importante soprattutto per i bambini che fanno sport. Bisogna, però, sfatare il mito che coloro che fanno sport debbano mangiare di più rispetto a chi non ne fa. Il prof. Giampietro consiglia invece di evitare la merenda doppia e puntare su una merenda più energetica e più digeribile.

  • Nel caso in cui il bambino è normopeso la merenda non deve superare le 180 calorie, bisogna per cui puntare su un frutto o uno yogurt in abbinamento ad una merendina non farcita.
  • Nel caso di un bimbo sovrappeso la merenda non dovrà superare le 150 calorie: puntiamo a uno o due frutti, una merendina non farcita e un frutto, crackers o yogurt e frutta. Meglio lasciare i cibi più ricchi di proteine per la cena, poiché richiedono una digestione più lunga.
  • E’ di fondamentale importanza per la salute che i bambini vengano educati fin da piccoli al movimento e svolgano un’adeguata attività fisica. Esiste inoltre una stretta correlazione tra movimento e abitudini alimentari corrette. Il bambino attivo, infatti, tende ad alimentarsi in modo più sano e controllato e a prediligere spontaneamente cibi contenenti carboidrati e meno grassi. In generale è sbagliato imporre ai bambini uno o l’altro alimento o addirittura sottoporli a dieta forzata. È decisamente meglio educarli al movimento e insegnare loro regole alimentari semplici.

Vuoi un aiuto competente per scegliere cosa dare a tuo figlio per merenda in base a rapporto calorico specifico di cui ha bisogno, sesso, età, peso e livello di attività fisica? Clicca qui

Fonte Credits | MerendineItaliane.it

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0