gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Rapporto fusionale tra madre e figlia: cos'è e quali sono i rischi

Sono più amiche che madre e figlia. La madre fusionale conosce tutto di sua figlia: può sembrare un vantaggio, ma lo è davvero?

"Sono molto vicina a mia madre, posso dirle tutto si è sempre dimostrata una confidente per me e lei mette sempre me al primo posto. Ho una fiducia incondizionata in lei e condividiamo tutti i nostri segreti e mia madre mi ha sempre difeso. I miei genitori mi hanno lasciato un margine di libertà abbastanza ampio durante l'adolescenza, anche se con  mia madre ho sempre avuto un rapporto più fusionale, mentre mio padre ha sempre mantenuto una figura più autoritaria". E' la testimonianza di una figlia che è cresciuta con una madre fusionale.

I vari tipi di mamme da evitare


Il rapporto fusionale madre-figlia si manifesta con telefonate ripetute più volte al giorno, complicità assoluta, nessun segreto, ma può scadere nella possessività e nella gelosia più profonda.

Secondo gli psicologi una relazione simbiotica può essere salutare soltanto se vengono posti dei confini precisi.

Esistono due tipi di mamme fusionali.


La maternità rende più emotive?


Il primo tipo è quello della mamma che si pone sullo stesso piano della figlia, magari assume atteggiamenti da adolescente, veste allo stesso modo, apre la strada a tensioni e gelosie. E' un errore perchè la ragazza ha bisogno del suo spazio e dei suoi segreti. Questo tipo di mamma spesso ha una piccola differenza di età con la figlia, spesso nega anche a livello inconscio la sua posizione materna pensa di rimanere giovane se si comporta come un'adolescente e perpetua la sua giovinezza attraverso sua figlia.

Il secondo tipo di mamma fusionale è un modello più moderato: la mamma è come una fidanzata, lascia a sua figlia la facoltà di confidarsi o meno, ma pone dei limiti. Prima di tutto sa farsi rispettare come genitore, vuole insegnare alle sue figlie e propone quindi uno scambio.

madri-fusionali


In questo caso la complicità può essere vantaggiosa per entrambe, la figlia si avvicina alla madre quando lo desidera e si confida con lei solo quando vuole. la mamma si mostra disponibile ad ascoltare, condividere, aiutare e sostenere nel pieno rispetto della figlia.

Ma quali sono i punti di debolezza e di forza di un rapporto fusionale tra madre e figlia?
Gli svantaggi sono indubbiamente legati ad una madre troppo invadente, che non pone dei limiti. Mentre i vantaggi sono legati soprattutto alla complicità e alla fiducia che la figlia può acquisire nei confronti del mondo e degli altri.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0