gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Lettura e cani: quando due passioni si uniscono in una

E' attivo anche in Italia un programma di pet therapy molto speciale: per aiutare i bambini ad imparare a leggere, insieme al loro amico a 4 zampe

Attivo da anni nelle biblioteche degli Sati Uniti, il progetto R.E.A.D. (Reading Education Assistance Dogs), aiuta i bambini ad imparare a leggere, ma anche ad amare la lettura, con la compagnia dei cani.


LEGGI ANCHE: Bambini e cani, dubbi e amicizia


Come opera l'associazione?
Gli operatori portano gli amici a quattro zampe nelle scuole e nelle biblioteche per far interagire i bambini con loro e aiutarli ad imparare  a leggere. In pratica, il bambino si rilassa, si diverte, gioca con il cane e poi gli legge una favola.

In questo modo, spiegano gli psicologi, i bambini vengono stimolati a superare gli ostacoli, a rilassarsi, a leggere in modo più fluido e naturale, perchè non si sentono giudicati, ma soltanto accolti dal loro amico peloso (LEGGI).

Anna Guaita, del Messaggero, ha scoperto che il progetto R.E.A.D esiste anche in Italia e ha contattato Antonella Emilitri, bibliotecaria, che ha portato avanti questa idea nel nostro Paese insieme al marito Renato Roberti. I due fanno parte del CACE “Cani d’Assistenza e da Conforto in Emergenza” e hanno pensato di portare nel nostro Paese il progetto R.E.A.D, declinandolo in italiano con Cani d’Assistenza alla Lettura, che oggi è presente in otto unità in Lombardia.


LEGGI ANCHE: Tuo figlio vuole un animale domestico, che fare?


Si tratta, in altre parole, di una forma molto particolare di pet therapy (LEGGI), i cani infatti sono tutti opportunamente addestrati.
E come si legge sul sito, i cani sanno ascoltare con attenzione; non giudicano, criticano o ridono; permettono ai bambini di procedere con il proprio ritmo;  sono meno intimidatori dei coetanei.
Il risultato non è soltanto una capacità di lettura migliore e più fluida, ma anche uno stimolo ad amare la lettura per viverla come un piacevole momento di svago e condivisione.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0