Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-ros
1 5

Le regole d'oro per crescere un delinquente

Tanti consigli concreti e profondi, e molto pratici dati da don Mazzi, sacerdote simpatico e un po' sopra le righe che ci dice soprattutto le cose da evitare per crescere bene i figli e fare famiglia

adsense-foglia-300
Tanti consigli concreti e profondi, e molto pratici dati da don Mazzi, sacerdote simpatico e un po' sopra le righe che ci dice soprattutto le cose da evitare per crescere bene i figli e fare famiglia. per approfondire vi consigliamo il suo libro "Come rovinare un figlio in 10 mosse" (San paolo ed.)

1) Dare al bambino fin da piccolo tutto ciò che desidera. Così crescerà convinto che il mondo gli sia debitore di tutto il necessario per vivere.
2) Sorridere divertiti quando ripete le “parolacce” imparate. Così si convincerà di essere molto spiritoso e aumenterà la dose.

LEGGI ANCHE: Violenze sui bambini, il commento dell'esperto


3) Non dargli alcuna educazione spirituale e religiosa,almeno finchè non sia grande e possa quindi decidere da sé. Con la stessa logica, non si dovrebbe insegnargli l’italiano: da grande preferirà parlare bantù.
4) Lodarlo in presenza di amici e conoscenti, così si convincerà di essere il più intelligente dei suoi coetanei.
5) Evitare l’uso del termine “male”: potrebbe sviluppare nel bambino un senso di colpa. Così, da grande, quando sarà giustamente punito per le sue colpe, crederà che la società è contro di lui e che lo perseguita.
6) Raccogliere ciò che lascia in disordine: scarpe, libri, vestiti. Fare per lui ogni cosa, in modo da abituarlo a scaricare sugli altri tutti i propri pesi.
7) Lasciargli leggere, vedere, pensare tutto ciò che desidera. Dargli tazze dorate, senza preoccuparsi di che cosa ci sia dentro da bere (LEGGI).

LEGGI ANCHE: Non ci sono più le punizioni di una volta


8) Litigare spesso in sua presenza. Così farà anch’egli nella sua futura famiglia (LEGGI)
9) Dargli tutto il denaro che desidera.
10) Soddisfare sempre ogni suo capriccio.
11) Difenderlo sempre, di fronte a maestri, vicini, poliziotti… dicendo che tutti hanno pregiudizi contro di lui.
12) Quando poi da grande il bambino si comporterà male veramente, vi difenderete dicendo: "con lui non siamo mai riusciti ad ottenere nulla"