gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Insegnare le prime, buone maniere ai bambini

Il problema di insegnare l'educazione ai bambini si presenta all'improvviso per le neomamme. Ma da quando è possibile educare un bambino? E quali sono le regole davvero importanti?

COME INSEGNARE LE BUONE MANIERE AI BAMBINI - In linea generale, si può dire che l'educazione inizia nel momento in cui il bambino capisce cosa gli si sta dicendo. A volte, già un bambino di sei mesi è in grado di capire un "no"; più avanti, è bene iniziare a lodare un bambino quando fa qualcosa di giusto, e viceversa spiegare perché altri atteggiamenti sono sbagliati.
Ecco alcune delle prime regole che si possono insegnare.

Aspettare il proprio turno - Non interrompere gli altri quando stanno parlando, perché nessuno può essere ascoltato se ci sono troppe voci in una volta sola. Diciamo al bambino di aspettare finché qualcuno non ha finito di parlare, poi rivolgiamo a lui la parola e ascoltiamolo attentamente finché non ha finito, in modo da rafforzare la sua determinazione nel rispettare i turni. Mentre il bambino aspetta pazientemente, possiamo tenergli la mano o lanciargli qualche occhiata per fargli sapere che siamo consapevoli della sua presenza.


LEGGI ANCHE Educazione dei figli: la pedagogia secondo Rosseau


Insegnare a salutare  - Insegniamo ai bimbi a salutare sempre le persone che incontriamo quando si presentano e quando vanno via, in modo da farli sentire benvenuti.

Imparare a ringraziare - Ecco un'altra buona maniera da insegnare fin dall'inizio; dire "grazie", "prego" e "di niente" se si viene ringraziati. E' un segno di rispetto e di apprezzamento. Come in tutte le altre regole, dobbiamo essere noi genitori per primi a dare l'esempio!

Insegnare a pulire e riordinare - Sia che siano a casa loro, sia che siano ospiti o a casa di un amico, i bambini devono imparare a rispettare oggetti e ambienti, a maggior ragione se sono degli altri o pubblici. Dopo il gioco, deve essere fatto ordine e, se si sporca, si deve ripulire prima di iniziare qualsiasi altra attività. Come qualsiasi altra norma di buona educazione,  si inizia a casa propria.


LEGGI ANCHE Educazione: l’importanza di dire no


Imparare lo spirito sportivo
- Dopo un gioco o uno sport, bisogna sempre risultare piacevoli, a prescindere dal risultato. Se si vince non bisogna gongolare troppo o vantarsi, se si perde non si deve mettere il broncio, ma piuttosto lodare l'avversario.

Insegnare come reagire ai complimenti - Se qualcuno fa complimenti ai nostri bambini, insegniamo loro ad essere gentili e a dire grazie, invece di fare finta di niente o, viceversa, buttarsi giù segnalando i propri difetti.

Imparare ad essere rispettosi - Insegniamo ai nostri bambini a tenere la porta aperta alle persone anziane permettendo loro di passare per prime. E, se sono loro i primi ad entrare in un edificio, non devono lasciare che la porta sbatta in faccia a chi li segue. Se qualcuno tiene loro aperta la porta, devono ringraziare.

le-prime-basiche-buone-maniere


Insegnare l'ordine per entrare e uscire sui mezzi pubblici - In ascensore, come in treno o in metropolitana, bisogna permettere agli altri di uscire prima di entrare. Peraltro, sui mezzi pubblici bisogna mantenere un certo rispetto per le persone anziane, cedendo loro il posto a sedere.

Insegnare il rispetto per le differenze
- Quando alcune persone si comportano diversamente dalla nostra famiglia a causa della loro cultura, razza o religione, bisogna insegnare ai bambini il rispetto per queste differenze. Sottolineiamo anzi quanto sia interessante osservare tradizioni, abitudini o i rituali diversi da quelli a cui siamo abituati.

Ma, cosa più importante, per i nostri figli noi siamo il modello per eccellenza, e sforzarci di migliorare come persone non può farci che bene. E allora ecco un utile decalogo per insegnare le buone abitudini ai bambini.
Ed ecco qualche consiglio per essere una buona madre.


BAMBINI CAPRICCIOSI

gpt native-middle-foglia-bambino

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0