Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-bambino
1 5

L'importanza della comunicazione per sviluppare la creatività

C'è un bisogno crescente di creatività. Ma perchè? Cos'è la creatività? E' possibile coltivarla nei bambini e come?

adsense-foglia-300
di Jessica Cancila

La creatività può essere definita come l'abilità di immaginare le cose in modo diverso fino a produrre risultati che sono nuovi e di valore. E' l'abilità degli individui a generare idee nuove e insolite, evitando gli stereotipi e gli schemi di pensiero per risolvere i problemi in modo rapido e  innovativo.


LEGGI ANCHE: Linguaggio, il teatro delle parole


Creare vuol dire far nascere, generare ed è un potere fecondo che può essere coltivato nei bambini attraverso pratiche di libertà che passano anche dalla comunicazione e dal linguaggio (LEGGI).



LEGGI ANCHE: Le prime parole, come si sviluppa il linguaggio infantile



Le non-regole di questa settimana per sviluppare la “Creatività delle relazioni e della comunicazione”:


  • Il linguaggio è uno strumento potente nelle relazioni umane: è molto importante che i bambini sappiano usarlo in modo creativo, cioè autonomo e  adeguato alle situazioni ed efficace rispetto allo scopo.Tutti i giochi linguistici, dalle filastrocche alle rime alle canzoni, aiutano i bambini fin da piccoli a comprendee i meccanismi di costruzione delle parole e ad appropriarsi dei livelli più astratti della lingua.
  • E' fondamentale coltivare le relazioni interpresonali e la competenza comunicativa con gli altri: la varietà dei contatti e delle relazioni è di fondamentale importanza per crescere con un bagaglio ampio di possibilità. Ha molta importanza trasmettere ai bambini ai bambini l'ascolto delle ragioni degli altri, a rispondere ai loro bisogni comunicativi a partecipare alle loro emozioni
  • La creatività nasce dalla percezione delel differenze ed è necessario che i bambini imparino ad affrontare con entusiasmo la differenza: le differenze di ogni tipo, quelle culturali, etniche e linguistiche permettono ai bambini di crescere in un ambiente stimolante e aperto, sviluppando flessibilità e capacità di adattamento.
  • Il multilinguismo, a livello individuale e di comunità, ha il potenziale di nutrire i processi mentali in crescita, favorendo l'apertura mentale e ottimizzando le possibiliità future di relazione, cambiamento e sviluppo. La creatività secondo gli studi non nasce negli ambienti familiari ed educativi più protettivi, ma richiede che l'individuo abbia avuto esperienze diversificate e stimolanti, che gli abbiamo richiesto di trovare in autonomia soluzioni nuove.
  • E' utile pensare a percorsi educativi non convenzionali, proponendo ai bambini attività e stimoli diversificati. Il cambiamento è sempre più rapido nella nostra società e la sfida maggiore che ne deriva per l’ambito educativo assegna un ruolo chiave alla creatività e alla flessibilità, perchè sarà necessario strutturare il sistema educativo e ripensare le pratiche genitoriali in modo da prepare i nostri figli per “lavori che non esistono ancora, tecnologie non ancora inventate allo scopo di risolvere problemi non ancora conosciuti” (Jan Figel 2009).