gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

I genitori non raccontano più le favole della buona notte

Secondo una recente ricerca inglese, i genitori stanno perdendo l'abitudine di leggere le favole ai bambini prima della nanna, mentre aumenta il tempo passato al pc o davanti alla tv

I genitori non hanno più tempo di raccontare le favole ai bambini. Secondo una recente ricerca inglese, almeno un genitore su 6 ha perso l'abitudine di leggere le favole ai bambini prima della nanna. Questo perché si è troppo impegnati in altre cose. Ed i bambini passano sempre più tempo al computer oppure davanti alla televisione. Mentre i libri di carta risultano sempre meno interessanti.



LEGGI ANCHE: Niente tv e tablet prima dei 3 anni



Lo studio, commissionato dalla casa editrice inglese Pearson, ha preso in considerazione le abitudini, prima del sonno, di genitori e bambini tra i 2 e gli 11 anni. Sono stati intervistati circa 2.000 genitori e 400 insegnanti della scuola dell'obbligo. Il 16% dei genitori ha ammesso tranquillamente di non avere tempo, voglia o energia per mettersi vicino ai bambini prima della nanna per leggergli una fiaba.

Il 30% degli intervistati ha invece dichiarato dedicare alla lettura serale con i bambini soltanto un giorno a settimana (mentre dovrebbe essere un "appuntamento fisso"!). E allora cosa fanno i bambini prima di andare a dormire? Giocano con i videogame o guardano la televisione. In media i bambini prima della nanna guardano la tv per un'ora e mezza, oppure giocano con i videogame per 40 minuti o passano circa mezz'ora su internet.



LEGGI ANCHE: Le più belle favole sonore per iPad e iPhone



Gli insegnanti intervistati hanno invece dichiarato che tra i bambini uscire da scuola con un libro in mano è considerato da "sfigati". Ed i bambini che lo fanno rischiano quotidianamente di essere presi in giro dai compagni di scuola. E gli insegnanti sottolineano che lo scarso interesse alla lettura durante l'infanzia porta a problemi nella capacità di concentrazione nel momento in cui si cominciano le scuole medie. Genitori, siete avvisati! Riprendete in mano i vecchi libri di favole e fateli scoprire ed amare anche ai vostri bambini!
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0