gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

I bambini leggono più degli adulti

Dalla Fiera del libro di Bologna gli ultimi dati sulla lettura per ragazzi. E così scopriamo che i bambini leggono ben più volentieri dei grandi

di Velia Imparato

Si chiude oggi la cinquantesima edizione della Fiera del libro per ragazzi 2013, un appuntamento ancora unico al mondo per oltre 1200 espositori provenienti da 75 Paesi di cui oltre 1100 esteri. A Bologna dal 25 al 28 marzo si parla di editoria e illustrazione, così dal 1964: una bella storia che continua senza invecchiare.
 
Edizione speciale ricca di iniziative, laboratori, cantastastorie, feste, mostre e non solo in fiera. A Bologna, nel cuore della città, dove musei, scuole, librerie, biblioteche, teatri e palazzi storici fanno da adeguata cornice, una girandola di incontri e attività che hanno reso l’atmosfera cittadina veramente speciale.


LEGGI ANCHE: I libri del contatto per bambini da 0 a 3 anni


Un momento indubbiamente magico ma anche l’occasione per fare il punto sulla lettura in Italia: resiste alla crisi l’editoria per ragazzi?

Dai dati AIE (Associazione Italiana Editori) sembra proprio di si, decresce il settore dei libri per ragazzi (nel 2012 -6%),  ma meno del resto del mercato del libro. Il dato purtroppo è sconcertante: solo il 46% degli italiani adulti legge almeno un libro all’anno
La percentuale sale al 63,3% tra i bambini tra i 2 e i 5 anni (LEGGI), scende di nuovo al 60,8% nella fascia tra gli 11 e i 14 anni e per quella tra i 15 e i 17 anni si attesta al 59,8%. In Italia i lettori sono bambini! 
E il mercato lo dimostra, il settore per ragazzi è più che produttivo: vale 200 milioni di euro. 184 sono gli editori attivi, 5.164 i titoli pubblicati per oltre 33 milioni di copie stampate.


LEGGI ANCHE: I primi libri sulle emozioni per lo sviluppo dei bambini


Ancora qualche dato interessante, la spesa media annua per bambino 0-14 anni (LEGGI) è solo di 18,7 euro, le librerie per ragazzi con assortimenti significativi (comprese quelle generaliste, indipendenti e di catena) sono 570 (Fonte Annuario Andersen). Gli autori italiani che scrivono abitualmente libri per ragazzi sono 320 (Fonte Annuario Andersen).
Funziona il segmento delle traduzioni, nessuna sorpresa sui principali Paesi da cui sono stati acquisiti i diritti: nel 2011 il Regno Unito con 390 titoli (17,2%), gli Stati Uniti con 185 titoli  (8,2%) (Fonte Liber).

E come si pone l’editoria per ragazzi rispetto al digitale?
Al momento la convivenza con il cartaceo sembra pacifica, i titoli e-book disponibili nel 2012 sono più di 2000 (Fonte Ufficio studi Aie su dati Ibs.it, ePub + Pdf), in netto aumento dunque, solo nel 2011 erano 1.182.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0