gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Dal dottore, la scelta del medico, la scelta del metodo

A cosa è importante pensare quando si sceglie il medico che seguirà il proprio bambino?

a cura di Jessica (Parlare con i bambini)

Parlando con le amiche capita spesso di scambiarsi opinioni e racconti sui pediatri. Succede spesso che in questi racconti facciano la loro comparsa più medici per ogni bambino: perchè i genitori, spesso, chiedono il parere di un medico più conosciuto o che sembra avere più esperienza in certo settore. Ma succede anche che il genitore abbia una propria convinzione e cerchi il medico che gliela confermi. A me è successo con l'allattamento, che secondo un pediatra era meglio interrompere perchè la bambina era un peso piuma, ma secondo un altro era giusto proseguire finchè ce la sentivamo, perché non c'erano problemi di crescita e il peso dipendeva solo dalla costituzione della piccola.


LEGGI ANCHE: Preparare i bambini alla visita medica



Ad un'amica è successo l'esatto opposto: la pediatra la rassicurava sul peso, ma lei preferiva passare all'allattamento artificiale perché questo l'avrebbe rassicurata che le variazioni di peso del bambino non dipendevano da lei.

Come spesso accade, non ci sono scelte univoche, la cosa importante è avere le informazioni utili perchè una mamma, o una famiglia, possa prendere la decisione giusta in relazione alle proprie convinzioni, desideri, necessità.



In ambito medico, la condivisione tra medico e  famiglia delle informazioni e le decisioni viene definita come il modello di cura che mette al centro il bambino e la sua famiglia. Si tratta di un modello complesso, che ha tante implicazioni per tutto il percorso di cura, ma anche per la famiglia, a cui si chiede di prendere parte attiva. I familiari sono considerati importantissimi nel dare informaizoni utili alla diagnosi, perchè conoscono bene il bambino (LEGGI). Le famiglie sono rispettate nelle loro differenze di convinzioni e cultura e, infine, c'è collaborazione nel prendere decisioni, perchè- come nel caso dell'allattamento- per le diverse famiglie possono essere in gioco fattori molto diversi tra loro.


LEGGI ANCHE: Dal dottore, la comunicazione che fa bene alla salute


Ci sono anche situazioni, o persone, per cui è preferibile trovare nel medico un punto di riferimento certo e indiscutibile, secondo il modello più tradizionale: anche in questo caso, è molto importante, per costruire un percorso di cura, riuscire ad instaurare con il proprio medico il tipo di relazione che ci da più sicurezza e fiducia.

Il vostro pediatra ideale, condivide con voi le scelte o preferite un medico con un approccio più tradizionale?


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0