gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Perché è bello crescere con un cuginetto

/pictures/20160630/perche-e-bello-crescere-con-un-cuginetto-2566100157[4371]x[1824]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Perché crescere con un cugino è positivo e stimolante per un bambino? Ce ne parla una mamma in Redazione

Crescere con un cugino

Io ho un cugino della mia stessa età: abbiamo solo 4 mesi di differenza e per la parte della vita in cui eravamo bambini si può dire che siamo cresciuti insieme, quasi come fratelli. Mi piaceva giocare con lui, entrare nel suo mondo molto diverso dal mio – era un amante dei videogiochi mentre io al massimo arrivavo a Pacman - e mi divertivo un sacco. Avevamo anche degli amici in comune, andavamo insieme alle feste e alle gite.

Mi ricordo la sensazione di festa che precedeva le ore in cui ci saremmo visti: era proprio il mio cugino preferito (ah, era anche l'unico). Poi lui si è trasferito in un'altra città e ci siamo un po' persi di vista, ma il bene che ci accomuna è rimasto, tant'è che è stato anche il mio testimone di nozze.

Come aiutare nostro figlio a farsi degli amici

Quali sono allora le motivazioni per crescere assieme ad un cuginetto o a più cugini?

  • Io sono figlia unica, ma immagino che stare vicini al proprio fratello o sorella e ai loro rispettivi bimbi sia grandioso: non solo i bambini crescono tutti insieme, ma avranno sempre un compagno di giochi su cui poter contare, che li conosce da sempre e con il quale poter dividere milioni di avventure.
  • I bambini non saranno mai soli: proprio per il fatto di crescere assieme, soprattutto quando si è vicini d'età, nessuno resterà senza amici con cui giocare o confidarsi. A volte, infatti, con i cugini si ha un rapporto davvero speciale, quasi come se si trattasse di un fratello o di una sorella.
  • I bambini potranno provare delle esperienze nuove in sicurezza: una di queste per esempio è quella del dormire fuori casa. Si sa che una mamma ha sempre un po' di timore a far uscire i propri cuccioli dal nido, ma con i parenti è diverso. Ad esempio si può evitare di mandare una pioggia di messaggi su Whatsapp alla povera madre di turno per sapere ogni 5 minuti come sta andando, se i bambini hanno mangiato, se si sono lavati e denti e se hanno indossato la maglia di lana. Il tutto corredato di foto.
  • I bambini sapranno di avere sempre qualcuno su cui contare: cresceranno non come cugini, parenti alla lontana, ma come migliori amici. Per questo sapranno di avere sempre qualcuno dalla propria parte e che li consolerà anche nei momenti meno belli della propria vita.
  • Si possono condividere gli stessi interessi e le stesse passioni: mio marito mi ha raccontato che con suo cugino ha trascorso le ore più divertenti della sua vita giocando in cortile a calcio.
  • Il giorno di Natale si potranno aprire tutti insieme i regali e provarli subito, mica male no?
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0