gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Cosa aspettarsi dai figli maschi

/pictures/20150312/cosa-aspettarsi-dai-figli-maschi-96777930[4966]x[2070]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Siamo convinte che nostro figlio resterà sempre un piccolo uomo che non può fare a meno di noi? Ahimè no...Ecco cosa aspettarsi dal bambino che diventa ragazzo e poi uomo

Cosa aspettarsi da un figlio maschio

Non tutte le bambine sono follemente innamorate delle principesse Disney e non tutti i maschietti sono appassionati di camion giocattolo: ogni bambino è unico e, perlomeno finché sono piccoli, la spontaneità vince su tutto. Tuttavia, col passare degli anni, ecco cosa bisogna aspettarsi dal bambino che diventa ragazzo e poi uomo.

  • La temutissima pubertà...

che, purtroppo o per fortuna, non trasforma un ragazzo in un uomo dal giorno alla notte, anzi, è un processo lungo e estenuante per tutta la famiglia. La crescita dei peli e la scioccante mutazione della voce non danno affatto la garanzia che il bambino sia cresciuto: una sera stupirà tutti buttando la spazzatura senza bisogno di essere minacciato, la mattina dopo lo sorprenderemo a gironzolare al supermercato, marinando la scuola.

gpt native-middle-foglia-bambino

  • La dispensa avrà bisogno di locali extra

Gli adolescenti sono come lupi affamati: e se già quando era piccolo lamentavamo di dover sempre portare con noi scorte di cibo come se non ci fosse un domani, ora scopriremo che due piatti di amatriciana per colazione sono appena sufficienti a farlo arrivare all’intervallo. E’ la crescita, dicono.

  • Sarà in grado di dormire per un giorno intero

La domenica mattina o durante le vacanze, non si avranno notizie di lui fino a mezzogiorno almeno, fatto salvo le puntate di soppiatto nella sua camera per verificare che respira ancora.

  • La madre migliore è quella col dono dell’invisibilità

La mamma, anche la più amorevole, moderna e dotata di senso di humor, è comunque fonte incessante di imbarazzo per l’adolescente maschio medio. In privato non ci sono problemi, ma in centro, o all’ipermercato, o in qualsiasi luogo ci sia il rischio anche lontanissimo di incontrare qualche coetaneo, è meglio tenersi a debita distanza e fingere platealmente di non conoscere quell'anziana malvestita che lo fissa in continuazione.

Gli insegnamenti che un papà dovrebbe impartire a un figlio maschio
  • Puzzerà

Insieme ai peli gli verrà quell’odore acre e pungente tipico degli adolescenti, e che i paesi anglofoni hanno battezzato “Sweatmones”. La buona notizia è che lo sgradevole aroma verrà frequentemente debellato da docce della durata media di 40 minuti e coperto da damigiane di deodorante ancor più nauseabondo.

  • Si toccherà

E lo farà in continuazione. Da mamme, siamo pienamente legittimate a fingere di non saperlo, di non sospettare nemmeno lontanamente cosa stia facendo chiuso in bagno da mezz’ora - un’altra doccia?

  • Inizierà l’era del monosillabo

Quando aveva tre anni chiacchierava incessantemente, bersagliandoci di domande che generalmente iniziavano con “perché” e facendoci desiderare il famoso tasto di spegnimento che tutti i bambini dovrebbero avere in un mondo migliore. Poi, improvvisamente, ha smesso, e oggi il suo vocabolario consta essenzialmente di quattro parole: si, no, bene, male (tranne se l’argomento è una disciplina sportiva).

  • Ci vorrà ancora bene, ma…

In modo completamente diverso: capire i suoi nuovi bisogni e agire di conseguenza sarà una bella sfida!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0