gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Pulire la cameretta con l'aiuto dei bambini

Come responsabilizzare i nostri figli sulla gestione della loro stanza. Alcuni consigli per insegnare ai bambini come pulire e tenere ordinata la cameretta

a cura di Laura Losito

COME PULIRE LA CAMERETTA DEI BAMBINI - Ovvio che non possiamo semplicemente dire ai nostri bambini: “vai e pulisci la tua stanza”. Anche se la tentazione è forte, probabilmente ci ritroveremo con i giochi ammassati nelle ceste e negli angoli, a casaccio. Se però siamo fermamente convinte di non voler diventare le cameriere dei nostri figli, ecco qualche idea per responsabilizzarli circa la gestione della loro stanza: basta scomporre le attività in alcuni semplici passaggi che sono anche alla portata dei più piccoli.

GUARDAIL VIDEO: Come far tenere in ordine la cameretta al bambino

RACCOGLIERE I VESTITI SPORCHI - Prima fase: recuperare tutti i vestiti appallottolati nella stanza, compresi i calzini sotto il letto: in questa fase il bambino è un piccolo esploratore armato di torcia e incaricato di reperire tutto ciò che è destinato al cesto della biancheria sporca.

RACCOGLIERE LA SPAZZATURA - Acquistiamo un cestino di plastica per la camera del bambino e, dopo la raccolta dei vestiti, invitiamolo a raccogliere anche tutta la spazzatura (comprese le scatole strappate dei giochi, i giocattoli rotti o i “coriandoli” di carta igienica) e buttarla nell’apposito contenitore. Contestualmente anche i giochi che non utilizza più possono essere messi da parte per regalarli ad amichetti più piccoli o darli in beneficenza.

LIBERARE I MOBILI-
L’esplorazione continua e prosegue nel resto della casa: stavolta la missione del “piccolo esploratore” è portare nella sua camera tutti i giocattoli che sono sparsi per le altre stanze, e metterli tutti sul pavimento, in piccoli mucchi distinti: i libri, i lego, i pezzi di puzzle…

LEGGI ANCHE:
Ordine: i super poteri di una mamma

VUOTARE ARMADIO E CASSETTI -
Invitiamolo poi a togliere dal suo armadio tutto ciò che non c’entra, in modo che restino solo i vestiti. Tutti questi oggetti andranno poi ad incrementare i mucchi già presenti sul pavimento. In questo modo possiamo decidere come organizzare i giocattoli e se acquistare altri contenitori. Stessa cosa vale per i cassetti: vuotiamo tutto e mettiamo nei mucchi appropriati. Poi rimettiamo ogni cosa nel SUO cassetto. Se vogliamo strafare, possiamo anche applicare sui cassetti delle etichette colorate che riportino il nome del contenuto!

RIORDINARE - A questo punto il bambini, magari armato di paletta e secchiello, potrà rimettere a posto tutti i giochi nei loro rispettivi spazi: i lego coi lego, i libri sulla mensola, i pennarelli nel portapenne sulla scrivania, eccetera. Tutti i pezzi “spaiati” andranno in un gruppo a parte.

PULIRE - A questo punto, mostriamo al piccolo come spolverare ogni superficie della stanza con un panno umido. Poi, a passare lo scopino sul pavimento. Un piccolo-grande sogno che diventa realtà!

gpt native-middle-foglia-bambino


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0