gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come favorire il distacco dalla mamma

Cinque consigli per aiutare il bambino nella delicata fase del distacco

State per tornare a lavoro vi apprestate a lasciare vostro figlio nelle mani della nonna o della tata? Come gestire la delicata fase del distacco?
Ecco cinque consigli utili.

-    Iniziare gradualmente. E’ meglio evitare le lunghe separazioni quando il bambino è molto piccolo. Lasciare il bambino a casa dei nonni solo per qualche ora e stare con lui per un po’ prima di andare via. In questo modo si abituerà al cambiamento di luoghi e persone e la separazione sarà meno brutale. Lo stesso consiglio vale se lo lasciate con la tata: giocate tutti insieme e dimostrategli che vi fidate della tata.


LEGGI ANCHE: L'ansia di separazione nel bambino


-    Consolate il suo pianto. Un bambino lasciato solo a piangere imparerà presto che nessuno si cura delle sue emozioni (LEGGI). Non si tratta mai di un capriccio o di una commedia per avere attenzione fine a se stessa. Spiega alla persona che si prenderà cura di lui che è meglio rispondere al suo pianto con coccole e rassicurazione.

-    Fate in modo che il bambino stabilisca dei parametri di riferimento. Tutti quelli che si prendono cura di lui devono reagire allo stesso modo altrimenti questa confusione amplificherà la sua ansia da separazione.


LEGGI ANCHE: Il bambino non vuole andare all'asilo: che fare?



-    Se il bambino scoppia in lacrime appena lasciate la stanza (LEGGI) lasciategli una sciarpa con il vostro profumo o, quando diventa più grandicello, una vostra foto. Un ottimo escamotage per rassicurarlo durante le crisi di separazione.

-    Assicurate una continuità nelle persone che si prendono cura di lui. I bambini hanno bisogno di punti di riferimento stabili e cambiare tata continuamente non lo aiuterà a costruire alcun rapporto di fiducia con chi si occupa di lui e lo renderà solo più confuso, aumentando il panico quando la mamma se ne va.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0