gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come fare una 'tabella educativa'

I nostri bambini cominciano a manifestare la loro personalità e si oppongono continuamente ai nostri divieti, a nulla valgono rimproveri e punizioni, siamo arrivati ad un punto di crisi nera….allora che fare?

bambini_2I nostri bambini cominciano a manifestare la loro personalità e si oppongono continuamente ai nostri divieti, a nulla valgono rimproveri e punizioni, siamo arrivati ad un punto di crisi nera….allora che fare?
In alcuni programmi televisivi (S.O.S Tata) è tornata in auge la cara vecchia tabella educativa.

Che cos’è?
E’ una tabella con items (comportamenti) variabili, si può scrivere infatti ciò che si vuole ottenere dal bambino purchè il piccolo venga coinvolto nella stesura.
La tabella infatti non deve essere imposta ma concordata con il bambino poiché serve a responsabilizzarlo.
Consiglio di comprare degli adesivi con i soggetti più amati dal bambino (Hello kitty, Superman, Spiderman, Little faires ad esmpio) e, ogni sera, subito prima o dopo cena, fare attaccare al bimbo l’adesivo se si è comportato nel modo voluto oppure apporre una croce nera, ben visibile se il suo comportamento non è stato quello voluto. Ricordare che qualche croce è normale soprattutto all’inizio e deve essere sempre ben visibile al bambino che livellerà da solo il suo comportamento.
A fine settimana, si può scegliere con il bambino la “ricompensa” che può essere un cartone animato piuttosto che un piccolo regalo.
Quattro items mi sembrano più che sufficienti per i bimbi di scuola materna, si può aggiungere un quinto comportamento per bambini più grandicelli.

Qui sotto un esempio di tabella educativa che potrete prendere ad esmpio per compilare la vostra
tab


A cura della pedagogista dott.ssa Mariaelena La Banca

firmapollon
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0