gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

I nostri bambini, piccoli alieni!

/pictures/20141014/i-nostri-bambini-piccoli-alieni-3128858927[1935]x[805]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Quante volte vi sarà capitato di guardare i vostri piccoli e pensare che hanno tratti in comune con gli alieni?

I nostri bambini, piccoli alieni! I bimbi piccoli hanno alcuni evidenti tratti in comune con gli extraterrestri così come ce li siamo sempre immaginati.

La prima volta che li vedi è tutto molto strano

Lo partorisci, lo prendi in braccio ed è meraviglioso, certo, ma anche… incomprensibile. Una personcina è appena uscita dalla tua pancia, dopo averci bivaccato per mesi. Più strano di così!

Chi sono veramente?

Esiste un giorno preciso che segna il passaggio da neonato a bambino, e quando cogliamo per la prima volta quello sguardo carico di consapevolezza non possiamo fare a meno di chiederci chi è questo esserino che fino a ieri sembrava fare ancora parte del nostro corpo, e che oggi per la prima volta sembra diventato una persona “vera” tutta da scoprire e da conoscere.

gpt native-middle-foglia-bambino

Da dove vengono?

Ok, la teoria di base è ben nota, ma la situazione nel suo complesso resta avvolta in quel che comunemente viene definito “il mistero della vita”: è impossibile comprendere fino in fondo da dove vengano, ma al contempo anche ricordare come fosse la nostra vita prima di loro.

Le frasi celebri dei bambini italiani

Fanno paura

A volte ti spaventano: anche un bimbo di sei mesi riesce a fissarti in un modo che sembra scavare nella tua anima. Capiscono molto di più di quello che pensiamo, vanno al nocciolo della questione e sanno sempre come ti senti, nel bene e nel male.

Non fanno mai quello che diciamo

A volte si comportano esattamente come se stessimo parlando in un linguaggio a loro sconosciuto. Sono bravissimi a fingere di non aver sentito o capito, soprattutto in presenza di un nutrito pubblico pronto a puntare il dito in direzione della “mamma cattiva” 

Fanno domande strane

Perché dobbiamo mangiare. Perché dobbiamo dormire. Perché si deve andare all’asilo. Perché bisogna sopportare una sorellina che urla sempre. Ma anche “Dov’ero io?” guardando una foto del nostro matrimonio. Bella domanda.

Non hanno cognizione degli orari "terrestri"

Abituarli costa molta pazienza e fatica e il giorno in cui non si lamentano più di dover mangiare, uscire o dormire a quella determinata ora sembra non arrivare mai.

Le domande più imbarazzanti dei bambini

Ci invadono. Letteralmente

Un neonato è come un uragano. Ti stravolge la vita, il ritmo sonno-veglia (che diventa veglia-veglia) il modo di pensare, di vestire (prima ti vestivi, ora ti copri) eccetera. Come inizia a camminare inizia a seguirti ovunque, e si intende PROPRIO ovunque. Invade i tuoi spazi con la sua roba. E soprattutto invade il tuo cuore tanto che a volte è difficile far spazio a qualcos’altro.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0