gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come crescere bambini autonomi

/pictures/20160909/come-crescere-bambini-autonomi-3790463293[1330]x[555]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Come insegnare l'autonomia ai bambini? Il rapporto con i genitori e il metodo Montessori sono fondamentali per educare i figli all'autonomia e aiutarli a superare le loro insicurezze

Come insegnare l'autonomia ai bambini

L’importanza dell’autonomia nei bambini è uno dei principi educativi che le mamme hanno sempre ben presente, ma che spesso non si sa come insegnare. L’argomento ha una applicazione molto vasta passando dall’autonomia a tavola per i più piccoli, all’autonomia nella gestione dei compiti per i grandi. Ma come insegnare l'autonomia ai bambini?

In alcune fasi della crescita dei bambini il livello di autonomia raggiunto segna proprio uno spartiacque. E’ un esempio l’ingresso alla scuola materna in cui i bambini devono ad esempio essere in grado di mangiare da soli. La scuola primaria richiede altri livelli di autonomia: i bambini devono saper tagliare da soli la bistecca, sapersi pulire in bagno e sapersi prendere cura delle proprie cose. Per insegnare l’autonomia basta mostrare un esempio e correggerli se sbagliano o serve una preparazione diversa?

gpt native-middle-foglia-bambino

L'insegnamento di Maria Montessori 

Tra i riferimenti pedagogici che hanno fatto dell’insegnamento dell’autonomia uno dei propri capisaldi c’è sicuramente Maria Montessori. Nelle sue scuole fece abbassare le maniglie delle porte, scelse arredi a misura di bambino e collaudò strumenti adatti a piccole mani, oltre a un interessante repertorio di strumenti didattici fondati sul concetto di correggersi da soli. Nei suoi libri ha lasciato consigli e spunti di riflessione che non hanno mai smesso di essere attuali. L’esempio della brocca piena d’acqua è significativo. Se un bambino rovescia dell’acqua nel tentativo di versarla da solo da una brocca piena, come reagiamo? Sul momento forse vorremmo riprenderlo con una frase come: “Stai più attento!” oppure “Versala bene!”, ma la Montessori ci chiederebbe: “Voi gli avete insegnato a versarla bene?”

Pensare di poter insegnare l’autonomia ai bambini correggendoli dove sbagliano rischia di creare uno stato emotivo di insicurezza se prima non sono stati istruiti su come fare.

Attenzione alle istruzioni

Devono essere date riuscendo a ragionare dal punto di vista di un bambino, con le difficoltà dell’essere più piccoli di noi, avere meno forza e meno esperienza. Le azioni corrette vanno spiegate passo dopo passo, dividendole in fasi. In alcuni casi per i più grandi possiamo preparare un aiuto, come una lista da appendere vicino alla scrivania con l’occorrente da mettere ogni giorno in cartella.

Compiti a casa: come insegnargli a farli in autonomia

L’autonomia è una capacità che non si applica solo alle operazioni pratiche come versare l’acqua da una brocca o prepararsi la cartella da soli, serve anche per tornare a casa non accompagnati, ambientarsi in una scuola nuova, occuparsi di se stessi in un campo estivo o semplicemente in gita senza andare in confusione o generare ansia nei genitori. E’ proprio il rapporto con i genitori il passaggio più importante per insegnare l’autonomia ai bambini insicuri.

Quando i genitori danno fiducia ai figli e hanno spiegato loro come muoversi la conquista dell’autonomia è una meta molto vicina.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0