gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Balbuzie nel bambino: gli interventi più giusti

Come intervenire nel modo più corretto se il bambino balbetta?

In alcuni bambini la balbuzie è fisiologica, può presentarsi a causa di momenti particolarmente difficili o stressanti e in alcuni casi l'uso prolungato del ciuccio può favorirne l'insorgenza (LEGGI).

Ma come intervenire se la balbuzie persiste negli anni?
Gli esperti consigliano innanzitutto di non intervenire prima dei 6 o 7 anni perchè in molti casi il problema scompare spontaneamente e quindi non è necessario avviare alcun programma di rieducazione, che in ogni caso rappresenta un impegno fisico ed emotivo per il bambino.


LEGGI ANCHE: Mio figlio è balbuziente, come posso aiutarlo?


Se però la balbuzie persiste oltre i 7 anni è importante rivolgersi ad uno specialista.

Prima di allora si può aiutare il bambino che balbetta con semplici accorgimenti (LEGGI) da adottare in famiglia:

- parlare più lentamente e possibilmente muovendo più vistosamente la bocca, perchè nelle fasi chiave dell'acquisizione del linguaggio il bambino apprende la velocità del parlare direttamente dai genitori. Quindi se si parla più lentamente il bambino tenderà a fare altrettanto. Può non essere semplice per un soggetto adulto imporsi di parlare più lentamente perchè il modo di parlare e la sua velocità sono abitudini consolidate e ormai spontanee. Per questo è importante che gli stessi genitori riflettano sulle proprie modalità di comunicazione e intervengano con decisione

LEGGI ANCHE: La balbuzie è ereditaria?


- parlare usando frasi corte e parole semplici
- non interrompere mai il bambino mentre cerca di esprimersi e non concludere la frase al posto suo
- mai mostrarsi ansiosi, impazienti o preoccupati per la balbuzie
- non rimproverarlo. Spesso la balbuzie ha un andamento ciclico, scompare e poi riappare senza che il bambino abbia alcuna volontà in questo processo, quindi è controproducente rimproverare il bambino che balbetta dicendogli che se volesse potrebbe evitarlo
- non parlare in dialetto, perchè il bambino deve già impegnarsi a comunicare senza sforzo in italiano
- prestate attenzione a se intorno a lui ci sono amici o persone che balbettano perchè spesso la balbuzie nei bambini piccoli è un fenomeno di emulazione (LEGGI)
- giocate con il bambino insieme a pupazzi o marionette da far parlare
- dedicate del tempo al bambino cantando insieme, meglio se si tratta di canzoni rap

Info tratte da Vivere senza balbuzie




gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0