gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

10 Cose che si possono fare nei weekend senza spendere un soldo!

/pictures/2017/10/04/10-cose-che-si-possono-fare-nei-weekend-coi-bambini-senza-spendere-un-soldo-291166248[2092]x[872]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-bambino

Ai bambini basta poco per essere felici e divertirsi. Ecco cosa fare nel weekend con i bambini, senza spendere molto

Cosa fare nel weekend con i bambini 

Avete mai notato che per i bambini spesso le cose più belle e indimenticabili sono quelle che non vi costano un soldo? Un giro al centro commerciale, magari con la promessa di comprare loro un giochino o un giornalino, può trasformarsi in un inferno di capricci. Durante le vacanze c’è spesso qualcosa che va storto. Anche nelle attività sportive, che magari abbiamo pagato in anticipo per tutto l’anno, l’imprevisto è dietro l’angolo: un compagno dispettoso, ad esempio, o il semplice fatto di scoprire che quello sport non fa per loro.

Fatto salvo occasioni davvero speciali e uniche come il Natale o il compleanno, spesso i bambini ricordano con più nostalgia una semplice passeggiata sul lago per dare da mangiare alle papere piuttosto che il weekend fuori porta per cui abbiamo speso mezzo stipendio. Non stiamo dicendo, naturalmente, che in nessun caso ha senso spendere soldi per il divertimento dei nostri bambini. Una gita in un parco naturale, ad esempio, è pressoché una garanzia. Ma è altresì vero che non è necessario “svenarsi” per far passare loro una giornata indimenticabile. Perché se ci pensate, in fondo, quello che per loro rende la giornata speciale è il nostro tempo.

Cinque regole lampo per passare tempo di qualità con i figli

Il fatto che per una volta ci dedichiamo a loro in modo esclusivo, senza cellulare, social o i mille pensieri che abbiamo sempre per la testa. Le 10 cose che abbiamo preparato per voi nell’ottica di passare un weekend coi bambini senza spendere soldi sono tutte attività molto semplici. Ma l’ingrediente segreto c’è, e siete voi. Non è facile per nessuna staccare la spina dalle infinite incombenze da sbrigare, e spesso si è costrette a sfruttare anche il weekend - o magari lo facciamo per scapicollarci di meno durante la settimana!

E così, nelle domeniche di pioggia ci ritroviamo a passare il pomeriggio a preparare le carte del commercialista, stirare montagne di panni, fare il cambio di stagione degli armadi. E va bene. Siamo umane e le nostre giornate, purtroppo, hanno solo 24 ore. Ma ogni tanto è bello anche scoprire come può essere un weekend coi bambini senza spendere un soldo, ma stando insieme veramente, con il corpo e soprattutto con la testa.

  • #1 Suonare uno strumento

Avete mai imparato a suonare uno strumento? E magari lo conservate ancora da qualche parte? I bambini adoreranno sentirvelo suonare, anche se vi sentite arrugginite e impacciate perché non lo prendete in mano da anni. Potete anche insegnare loro un pochino i rudimenti della musica. I bambini, fin da piccolissimi, ne vanno pazzi, e anche da grandi sono sempre molto curiosi verso queste cose!

  • #2 Cucinare

“Mamma, posso aiutarti a cucinare?” Alcune mamme si sentono rivolgere spesso questa domanda durante la settimana, e la stragrande maggioranza delle volte sono costrette a rispondere di no. Cucinare coi bambini richiede infatti il tempo che molto spesso non abbiamo: se arrivate a sera abbiamo 20 minuti per imbastire una cena decente, di certo dare campo libero ai nostri figli non è nemmeno immaginabile. Ma nel weekend sì. Possiamo anche metterci tutta la mattina a preparare il pranzo, o tutto il pomeriggio a fare una torta o i biscotti. L'importante è godersi il tempo insieme, e ciò che abbiamo preparato avrà un sapore molto più buono ;-)

  • #3 Leggere libri

L’abitudine di leggere un libro ai bambini alla sera è una cosa meravigliosa, ma non tutti i genitori ne hanno il tempo. Eppure, insegnare l’amore per i libri è un regalo per tutta la vita. Inoltre, quando i bambini sono piccoli ascoltare una fiaba li aiuta nello sviluppo del linguaggio, mentre, a tutte le età, stimola la loro immaginazione e dà importanti insegnamenti. Perché non fare una pila di tutti i libri, portarla in sala e starcene sul divano, sotto una coperta, a leggere tutto il pomeriggio? Suona bene, non vi pare ;-)?

  • #4 Andare in biblioteca

Se invece i nostri figli scalpitano per uscire, la stessa cosa può avvenire andando alla biblioteca cittadina, che sicuramente avrà una sezione dedicata ai bambini. Possiamo prendere in prestito i libri più interessanti e creare così una piacevole abitudine.

  • #5 Fare puzzle e giochi di ruolo

Avete presente tutti quei giochi, regali di Natale e di compleanno, a cui i bimbi vi chiedono sempre di partecipare… e magari ci riuscite una volta su 10? Bene, potete decidere che il giorno che avete chiesto loro di aspettare è arrivato. Prendete tutti i giochi e buttatevi nella mischia!

  • #6 Fare il repulisti dell’armadio

Sì, avete letto bene. Il repulisti dell’armadio è quella classica attività che per noi rappresenta solo l’ennesima, estenuante incombenza, mentre per i bambini può essere divertente! Si possono provare i loro vestiti dell’anno scorso, divertirsi a vedere i loro fratellini e sorelline minori che provano i loro abiti smessi e, quando si passa ai giochi, scoprire tanti “tesori sepolti”. Ricordate di mettere da parte quelli che non usano più, spiegando loro che andranno ai bambini meno fortunati.

  • #7 Organizzare un dress up

Una variante del repulisti dell’armadio è il dress up. Ripescate vestiti di Carnevale e di Halloween, e accessori divertenti come cappelli, vecchie borse e scarpe, una gonna coloratissima, una sciarpa stravagante. Per i piccoli ed eventualmente i loro amichetti sarà uno spasso provarsi tutto, travestirsi e sfilare!

  • #8 Raccontare storie (vere)

Avete mai parlato ai vostri figli di come eravate da bambine? Se frugate tra i ricordi, vi verrà sicuramente in mente qualche aneddoto che vale la pena essere raccontato, perché divertente, significativo e anche… istruttivo. Ad esempio potete narrare di come avete vinto una paura, affrontato una delusione, fatto la pace con un’amichetta. Oppure potete raccontargli qualcosa sui nonni, su com’erano da bambini o da genitori.

  • #9 Disegnare all’aperto

Un giro al parco, una corsa sulle altalene, o giocare a nascondino tutti insieme sono sempre attività divertenti e a costo zero. L’idea in più è portare i gessetti e invitare i bimbi a disegnare sulle “tele infinite” rappresentate dai marciapiedi. Anche i più piccoli si divertiranno un mondo.

  • #10 Scrivere lettere

Avete parenti o amici lontani? Allora un'oziosa domenica di pioggia può essere l’ideale per scrivere lettere a tutti. I grandi potranno scriverle o dettarle, mentre i più piccoli possono fare dei disegni. Per chi le riceverà saranno una sorpresa graditissima e i bambini impareranno quanto è bello fare qualcosa per le persone a cui si vuole bene.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0