gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Trilli e il segreto delle ali, il nuovo film della fatina

In attesa che arrivi nei negozi il nuovo film dedicato a Trilli, ecco come realizzare a casa le sue ali per tutte le bambine che vogliono mascherarsi da fatina

Mettetevi in viaggio con Trilli (GUARDA LE FOTO) e le sue amiche fatine nel mondo incantato dei Boschi Innevati, dove la curiosità e lo spirito d’avventura condurranno Trilli verso un’incredibile scoperta e le riveleranno un magico segreto che cambierà per sempre il suo mondo. Una magica avventura fatata per tutta la famiglia, Trilli e Il Segreto delle Ali, sarà disponibile in dvd dal 21 novembre 2012 ed in Blu-ray dal 5 dicembre 2012.



GUARDA LE FOTO: Trilli e il segreto delle ali



In questa nuova avventura, Trilli compie il suo primo viaggio nei misteriosi ma emozionanti Boschi Innevati di Pixie Hollow. La regista Peggy Holmes vanta una carriera di successo come coreografa, prima ancora di diventare direttore di animazione (La sirenetta III - Quando tutto ebbe inizio). Il design dei capelli di Pervinca è opera di Ken Paves, uno dei più importanti hairstylist nel mondo.

Ecco il trailer del film:



Ed una clip in esclusiva:



In attesa che il nuovo film dedicato a Trilli arrivi nei negozi, vi insegniamo come realizzare le ali di Trilli, per tutte le bambine che, ad Halloween o a Carnevale, vogliono mascherarsi da fatina.

Occorrente:
- Taglierino di ferro
- Metro
- Filo metallico multiuso (generalmente venduto dal ferramenta)
- Nastro adesivo
- Calze bianche velate
- Colla
- Ampio elastico da cucito bianco
- Due quadrati di feltro di circa 10 cm
- Pelliccia sintetica, penne bianche, e/o nastro arricciato
- Colla per pailletes
- Un piccolo pennello






Istruzioni per la realizzazione (mi raccomando, bambine, chiedete a un adulto di aiutarvi con questa attività):
1. Taglia due parti di filo metallico di circa 70 cm da usare per la parte di sopra delle ali e altri 2 di circa 60 cm per la parte di sotto.
2. Forma un cerchio con ogni filo, unendo gli estremi e sovrapponendoli per circa 2 cm e attaccandoli con il nastro adesivo. Assicurati che i bordi della forma siano ben schiacciati così da non esserci parti ruvide dove dover poggiare il materiale per le ali.
3. Distendi una delle gambe delle calze su uno dei cerchi più larghi infilandola dalla parte del piede (il cerchio di metallo tende a stringersi naturalmente durante il processo a causa della tensione esercitata dal materiale elastico). Fissa la calza alla fine dell’ala, tenendola tirata. Poi taglia il materiale restante 4 o 6 cm oltre il punto di chiusura e annodalo stretto. Usa l’altra gamba della calza per coprire il secondo cerchio più grande nella stessa maniera. Taglia il resto delle calze (potrebbero sembrare dei piccoli tubi) e usalo per coprire i cerchi più piccoli come hai fatto con i grandi. Nota: siccome non c’è il piede in questa parte di calza, prima avrai bisogno di arrotolarla, annodare l’estremità e poi rivoltarla di nuovo.

4. Ora, taglia due strisce di elastico di circa 40 cm da usare come spalline. Incolla la fine di ogni spallina ad ogni lato del feltro, come mostrato.
5. Incolla la base alla parte di sopra e di sotto delle ali in modo sicuro al feltro da un lato (assicurati di non incollare erroneamente anche le spalline durante il processo). Incolla le due ali rimanenti al lato opposto.
6. Per finire, incolla il secondo pezzo di feltro sopra la base delle ali e decora con le pailletes, la pelliccia sintetica e le penne bianche.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0