gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Idee per raccogliere e conservare i ricordi delle vacanze

/pictures/20150826/idee-per-raccogliere-e-conservare-i-ricordi-delle-vacanze-1170912996[499]x[209]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Come raccogliere i ricordi delle vacanze? Lavoretti da realizzare con i bambini per conservare e valorizzare i bellissimi momenti vissuti assieme

Come raccogliere i ricordi delle vacanze

Al ritorno dalle vacanze possiamo realizzare con i nostri bambini piccoli lavoretti per conservare e valorizzare i ricordi delle vacanze, che possono diventare così dei regalini per i nonni o gli amichetti.

  • Il libro delle vacanze

Un grande classico è l’album che raccoglie foto, biglietti del treno o di ingresso, ricevute, ritagli, disegni etc, il tutto corredato da didascalie scritte a mano. Ciò che occorre è un quaderno, colla e forbici. Mettere insieme un libro delle nostre vacanze tra l’altro è l’attività ideale per i giorni di pioggia!

  • Le conchiglie

Con le conchiglie possono essere creati tanti piccoli oggetti da tenere per noi o da offrire in regalo: si va dal classico collage alle collane e braccialetti, ai quadretti di conchiglie (magari dopo averle colorate con la vernice spray). Altra idea è acquistare una semplice cornice, in plastica o cartone, e rivestirla con le conchiglie prima di riempirla con una foto delle ferie al mare.
Le conchiglie possono essere peraltro usate per decorare la copertina del libro delle vacanze.

gpt native-middle-foglia-bambino

  • I sassi

Anche i sassi rotondi e levigati dal mare possono essere usati in tanti modi diversi. Per esempio con un pennarello indelebile possiamo invitare i bambini più grandi a fare piccoli disegni o ancora a scrivere frasi relative alle vacanze. In questo modo, i sassi conservati in un vaso trasparente o in una coppa possono diventare una sorta di “diario” delle vacanze davvero originale.

  • Le vacanze sul frigo

Anche i bambini più piccoli possono divertirsi ad attaccare sul frigo le foto o gli altri ricordi delle vacanze usando i magneti. Ma conchiglie e altri tesori possono diventare essi stessi magneti da frigo: basta attaccare su un lato una piccola calamita con della colla a caldo.

  • Le cartoline

A maggior ragione se non c’è stato modo di acquistare e spedire le cartoline mentre eravamo in vacanza, possiamo trasformare in questo modo le foto ricordo, che saranno ancor più gradite ai destinatari proprio perché “personalizzate”.

  • Le vacanze in un vaso

I ricordi più belli come sassolini, vetrini, conchiglie, foto, piccoli souvenir (o pigne, bacche e foglie particolari se siamo andati in montagna) possono essere disposti in un grande vaso trasparente che diventerà uno splendido soprammobile. Nel caso di vacanze al mare i vari oggetti possono essere disposti su un tappeto di sabbia, per un effetto ancor più suggestivo.

  • Il diario

Insieme al bambino possiamo creare un diario della vacanza, con disegni e descrizioni delle giornate più belle. Se è piccolino possiamo chiedergli di dettarci il suo racconto: sarà meraviglioso rileggerlo tra qualche anno!

  • Il collage delle foto

Con le fotografie più belle possiamo inoltre creare una composizione e trasformarla in un quadro, che diventa una sorta di mini-diario illustrato. Se ripeteremo l’operazione ogni anno, si verrà a creare una bellissima “parete delle vacanze” nella nostra casa.
 

 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0