gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Piccoli Brividi in 3D al cinema | LA RECENSIONE

/pictures/20160115/piccoli-brividi-in-3d-al-cinema-la-recensione-2134440887[2923]x[1217]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

La collana di libri 'del terrore' per ragazzi Piccoli Brividi ha venduto più di 400 milioni di copie nel mondo dal 1992. Il 21 gennaio 2016 arriva al cinema il film ispirato alle avventure del suo autore. Noi di Pianetamamma lo abbiamo visto in anteprima e vi raccontiamo le nostre impressioni

Piccoli Brividi, il film

Quando leggiamo un libro scritto bene non ci sembra che i personaggi prendano letteralmente vita? Che, anche se non li abbiamo mai nè visti nè sentiti, la loro presenza sia tangibile e reale accanto a noi? Che le parole scritte su carta si animino e prendano forma? Può succedere per un libro romantico e allora ci ritroviamo sulle nuvole a immaginare dolci storie, può succedere di venir trasportati in giro per il mondo seguendo intrepidi protagonisti di romanzi d'avventura, ma... cosa accae quando a prendere vita sono i tuoi incubi peggiori?

gpt native-middle-foglia-bambino


A questa domanda risponde il film, nelle sale dal 21 gennaio 2016, "Piccoli brividi", ispirato alla fortunatissima collana americana di romanzi horror destinati ai ragazzini (età consigliata dai 10 anni in su). A differenza di altre trasposizioni da libro a film in questo caso non sono solo i protagonisti a finire sul grande schermo ma anche e soprattutto il loro creatore, lo scrittore R.L. Stine, riconosciuto come uno dei più maggiori scrittori della letteratura per bambini. E ad interpretare la parte dell'occhialuto e austero scrittore, Letterman ha pensato ad un attore che non avremmo immaginato in queste vesti: il vulcanico Jack Black, un 'mostro di simpatia' egli stesso, così bravo che forse avrebbe meritato più spazio per la sua inesauribile vena comica.

Piccoli Brividi, la clip esclusiva dal film
In Piccoli brividi, il teenager Zach Cooper (Dylan Minnette), è seccato perché deve lasciare New York per trasferirsi in una piccola cittadina di provincia. In poco tempo, però, conosce la bella e misteriosa coetanea, sua vicina di casa Hannah (Odeya Rush), e Champ (Ryan Lee). Dopo aver saputo che il misterioso padre di Hannah è R.L. Stine (Jack Black), autore della serie bestseller “Piccoli brividi”, Zach ben presto, scopre che Stine custodisce un segreto paurosissimo e pericolosissimo: le creature che lo hanno reso celebre sono effettivamente reali, e Stine protegge i suoi lettori tenendoli intrappolati nei libri.
Ma un libro verrà aperto scatenando una burrascosa reazione a catena che metterà a ferro e fuoco la cittadini per una notte, trasportando i tre ragazzi e Stine in una battaglia contro i 'brividi di parole'– compreso Slappy il pupazzo ventriloquo (inquietantissimo), il Lupo della palude della febbre, i congelatori, gli Gnomi feroci (meritano da soli la visione del film) e tanti altri esseri, che porterà ad un finale inatteso quanto aperto.

“Piccoli brividi” (Goosebumps) è stata una delle più importanti saghe letterarie di tutti i tempi, ma i ragazzini di oggi, con il web, con Youtube, con la grande concorrenza di offerta cinematografica e letteraria di generi creati apposta per loro, che sicuramente ad inizio anni '90 quando la collana è nata, non c'erano, sapranno ancora oggi apprezzare? Un film tratto dai libri è sempre rischioso, un film tratto da libri in un periodo storico nel quale i bambini leggono sempre meno e giocano sempre di più con tablet e videogiochi è rischioso il doppio, ma proprio per questo apprezzabile nell'intento.
Punti forti della pellicola la caratterizzazione e la crescita personale dei tre protagonisti teenager, i mostri che fanno paura (non portateci i bambini piccoli nè quelli che non amano il genere) ma possono essere sconfitti.
“I libri mettono paura, ma non troppo; sono divertenti, ma senza essere sciocchi - spiega Moritz - Volevamo una storia attraverso la quale i ragazzi potessero relazionarsi, e volevamo divertirci con Jack Black nel ruolo di R.L. Stine. Jack ha una personalità che mette tutti a proprio agio”.
 
“Questa combinazione di intrattenimento e paura funziona bene insieme, come pane e marmellata!” afferma l’attore Black. 
“La difficile è stato bilanciare la commedia con la paura, per essere certi che non spaventasse troppo i ragazzi, ma che comunque mantenesse i personaggi mostruosi che hanno dato fama alla serie”, continua Letterman

Piccoli Brividi torna in libreria con due novità

In occasione dell’uscita del film arrivano in libreria due novità Mondadori Ragazzi per rivivere anche a casa i brividi dei più famosi classici della paura!

La storia con 8 pagine a colori tratte dal film
A cura di R.L. Stine
Pagine: 144; Prezzo: 10 €
 
La guida Mostruosa
Pagine: 96; Prezzo: 13 €
 
Inoltre torna la storica collana dei “Piccoli Brividi”!
Dal 19 gennaio iniziate a tremare: saranno in libreria 15 tra i titoli più famosi che hanno fatto la storia dei romanzi dell’orrore per ragazzi, con uno stile nuovo e moderno, ma con la paura e il terrore di sempre!
Divertitevi a preparare le RICETTE MOSTRUOSE ispirate al film "Piccoli brividi"

Informazioni sul film "Piccoli brividi in 3D"

Ispirato dalla collana di libri "Piccoli brividi" pubblicata in Italia da Mondadori - Storia di Scott Alexander & Larry Karaszewski, tratto dalla serie “The Goosebumps Books” di R.L. Stine
USCITA NELLE SALE: 21 gennaio 2016
REGIA: Rob Letterman
 
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0