gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Mamma da poco? Ecco cosa puoi fare con tuo figlio neonato

/pictures/20160917/mamma-da-poco-ecco-cosa-puoi-fare-con-tuo-figlio-neonato-2207087809[1584]x[659]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Un elenco di attività da fare con un neonato: dal nuoto neonatale e altre cose bellissime, rilassanti ed empatiche da svolgere con il proprio piccolo

Attività da fare con un neonato

Stabilire un legame con il proprio bambino appena nato non è sempre immediato; per alcune donne ci vogliono settimane per iniziare a provare un forte istinto materno per il proprio figlio, a fronte di momenti di sconforto, stanchezza e frustrazione. In quest'ottica, può essere una buona idea svolgere delle attività da fare con un neonato, per iniziare a sentirsi mamme a tutti gli effetti anche in occasioni che vanno al di là di incombenze pratiche come allattamento e cambi di pannolino.

gpt native-middle-foglia-bambino

Come interagire con un neonato

Anche se è molto piccolo il bambino reagisce agli stimoli, riconosce la voce della mamma e del papà, gli piacciono i suoni e pian piano, con il passare dei mesi, comincia a provare interesse per piccoli sonagli e giochini che si muovono.

Uno dei modi migliori per interagire con un neonato è parlare con lui. La conversazione è per lui estremamente stimolante: al bambino fa sempre bene sentire la voce della mamma e, per favorire l'apprendimento, potete descrivere le varie attività man mano che le svolgete, chiamarlo spesso per nome, fargli complimenti.

Potete anche toccarlo, nominando le parti del suo corpo, annusarlo e fargli coccole e carezze per offrirgli stimoli sensoriali.

Sorridere, interagire con lui, giocare al cucu-settete sono tutte attività importanti che favoriscono il suo sviluppo.

Attività con un neonato di 1 mese

Prendere un impegno con il vostro neonato potrà forse risultare in un primo tempo stressante ma, oltre ai benefici specifici di questo tipo di attività, un "di cui" non trascurabile è costituito dal fatto che in questo modo prenderete l'abitudine di uscire con il vostro bambino.

Esattamente come quando eravate incinte e generalmente lo sentivate muoversi solo quando stavate ferme, sedute e a riposo, anche dopo la nascita molti bambini stanno più tranquilli o si addormentano mentre sono in movimento. Con l'ausilio di una fascia potete portare il piccolo con voi mentre svolgete le incombenze domestiche. Potrete provare a portare in giro il piccolo durante le vostre commissioni, magari facendovi accompagnare da qualcuno che gli dia un'occhiata se c'è bisogno; invece di farvi venire a trovare a casa, può essere un'idea andare a bere un caffè con un'amica, anche in un posto facilmente raggiungibile a piedi. Passare del tempo col piccolo all'aria aperta, meglio ancora se in qualche giardino pubblico o in un parco pieno di verde, sicuramente sarà positivo per la sua salute.

Attività con un neonato di 2 mesi

Ecco cosa possiamo fare con un bimbo di due mesi:

  • Nuoto neonatale

nasce allo scopo di lavorare sulla psico-motricità del neonato in un ambiente acquatico per lui familiare e confortevole, stabilendo un fortissimo contatto tra il piccolo e i genitori con grande beneficio di entrambi: pare infatti che questa disciplina accresca la fiducia in sè stessi e la capacità di apprendimento del bambino, agendo al contempo positivamente sull'apparato circolatorio e respiratorio e sullo scheletro. Molte piscine organizzano corsi di questo tipo.

  • Massaggio

Altra attività neonatale che sta trovando un grande riscontro è il massaggio. Il massaggio si può svolgere in centri specializzati e generalmente viene svolto direttamente dai genitori sulla base delle indicazioni del terapeuta. Anche in questo caso viene stabilito un forte legame fisico e affettivo rafforzando la relazione tra bambino e genitore, ma i benefici sono di varia natura e vanno dalla cura delle coliche gassose alla regolarizzazione del sistema circolatorio, immunitario, gastrointestinale e respiratorio; dall'attenuazione dello stress alla cura dei disturbi del sonno, dai dolori legati alla dentizione alle crisi di pianto. Come il nuoto, anche se in maniera diversa, il massaggio contribuisce ad attutire lo stress determinati dal trauma del passaggio dal grembo materno al mondo esterno. Alcune delle tecniche più usate derivano dalla medicina ayurvedica, che com'è noto agisce sul corpo e sulla mente. In questo caso potrete informarvi in un centro di fisioterapia della vostra città: generalmente bastano un paio di incontri con uno specialista per imparare a svolgere il massaggio anche a casa vostra.

Come sono le prime settimane con un neonato?

Giochi per neonati di 1 mese

Si può anche cominciare a giocare con un neonato, benché piccolissimo. Ecco alcuni giochi ed attività.

  • Musica

In casa potrete continuare a svolgere con il neonato un'attività a cui forse vi sarete dedicate anche durante la gravidanza: l'ascolto della musica, scegliendo preferibilmente brani classici dai toni allegri e positivi (come le quattro stagioni di Vivaldi). Prendete il bimbo tra le braccia e danzate dolcemente a suon di musica.

  • Primi giochi

I primi giochi con un neonato passano soprattutto attraverso stimoli tattili e fisici. Mettetelo un po' in posizione prona ogni tanto, serve a stimolarlo a livello cognitivo e promuove il movimento. 

  • Le rime

Cantategli una filastrocca o una canzoncina in rima: la voce della mamma unita alla musicalità dei versi rappresentano uno stimolo piacevole per il piccolo.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0