gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Fiera del libro per ragazzi a Bologna

/pictures/20150407/fiera-del-libro-per-ragazzi-a-bologna-2633694012[1377]x[574]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

La Redazione di Pianeta Mamma alla Fiera del Libro per Ragazzi a Bologna

Fiera del libro per ragazzi

A Bologna, alla Fiera del Libro per Ragazzi, c’è da perdersi nel mare di padiglioni riservati a case editrici sia italiane che straniere. Nell’anno del 70° anniversario di Pippi Calzelunghe e del 150° di Alice nel Paese delle Meraviglie trovo ad accogliermi una bellissima mostra degli illustratori selezionati da una giuria prestigiosa, che ogni anno offre una panoramica varia ed interessante degli illustratori che poi ritroveremo tra le pagine dei libri.

Dare in poche righe il senso e la misura di tutta la produzione libraria è impossibile, per questo mi limiterò a fare un accenno ai libri che mi hanno colpito, a volte per i testi, altre soprattutto per le immagini, un po’ come accade a tutti noi quando andiamo in libreria. Gli animali sono fra i personaggi più amati dai bambini, e di libri con animali protagonisti ce ne sono tantissimi: “Il leone e l’uccellino” storia di un leone che trova un uccellino ferito, e saràl’inizio di una grande amicizia. Oppure “Piccolo elefante cresce” che racconta il difficile passaggio nell’oscurità della notte e del sonno e di come l’elefante affronterà queste paure, entrambi i libri sono editi da Orecchio Acerbo.

L'importanza della lettura fin da piccoli

Altro libro dalle bellissime illustrazioni di Luca Folì è quello scritto da Davide Calì (edizioni Zoolibri) “La scimmia”, una scimmia non vuole essere scimmia ma una persona! Vorrebbe indossare abiti e guidare, un libro sul tema del cercare la propria identità. Anche “La regina delle rane” di Kite edizioni racconta la storia di una rana che si crede regina solo per il fatto di avere una corona in testa, un libro che parla dell’ arbitrarietà del potere e di come il destino invece mescoli le carte in tavola.

Alla Fiera ci sono libri poetici che seminano parole e immagini dentro, che crescono e germogliano nei cuori dei bambini, ma anche degli adulti, eccone alcuni esempi: “Domani inventerò” “La grande fabbrica delle parole” (edizione Terre di Mezzo) oppure “C’era una volta una bambina” e “In mezzo alla fiaba” (Topipittori). “Esco così mi perdo” (Edizioni Corsare) ma anche “Oh i colori!”di Jorge Lujan edizioni Lapis. Altri libri da non perdere sono quelli editi da Donzelli, che cura enormemente anche le illustrazioni, e ci offre le favole di la Fontaine illustrate dal pittore Marc Chagall e il Flauto Magico, o una raccolta di fiabe di Luigi Capuana illustrate superbamente da Lucia Scuderi (che tra l’altro mi ha disegnato una dedica in copertina!).

Donzelli ha tra i suoi illustratori anche labravissima Rebecca Dautremer, che firma le immagini di “Cyrano” “Babayaga” “Filo di fata” e poi per Rizzoli “Una Bibbia”, “Il diario segreto di Pollicino” “Alice nel paese delle meraviglie” e tanti altri. Gallucci ci offre due libri scientifici, uno che parla del corpo umano e l’altro della natura, domande e risposte, cose da fare e sperimentare, scritti in modo semplice e con illustrazioni accattivanti ed originali.

gpt native-middle-foglia-bambino

Per i più piccini una casa editrice molto attenta pubblica libri divertenti ed originali, si tratta di Minibombo, con tutta una serie di libriccini, da “ Forme in gioco” a “Solo un puntino” e poi “Il libro criceto” e il libro cane e quello gatto, sono tutti libri dalle forme semplici e dai concetti chiari, che lasciano il bambino libero di esplorare e integrare con la fantasia i segni e disegni proposti.

Per i bambini speciali, quelli che hanno bisogno di qualche attenzione in più per poter godere di un libro, nasce nel 2010 la casa editrice Uovonero che pubblica libri con immagini facilitate per la fruizione da parte di bambini dislessici o con difficoltà di lettura di vario genere. Ecco alcuni titoli “Cappuccetto rosso”, “Raperonzolo” “Il lupo e i sette capretti” “Biancaneve”. Uovonero ha pensato anche ad una collana dai 7 ai 12 anni ad alta leggibilità per bambini con difficoltà di lettura “Hank Zipzer, il Superdisastro”.

Quest’anno Bologna ha aperto le porte anche a bambini e ragazzi in un weekend tutto per loro, la Mostra Illustratori con circa 300 illustrazioni provenienti da tutto il mondo è stata aperta per la prima volta al pubblico. Ospite anche il cast di Braccialetti Rossi, per presentare il libro ufficiale della serie televisiva tanto amata. Alice nel paese delle meraviglie fa da guida alla manifestazione, con un’esposizione delle più belle edizioni del mondo del romanzo di Lewis Carroll. Il Padiglione 22 è diventato la casa di una mega libreria internazionale che riunisce tutto il meglio delle edizioni presentate in fiera, dove si potevano acquistare libri italiani e stranieri.

Come invogliare i bambini alla lettura?

Bologna apre le porte a tutti coloro che amano i libri e le illustrazioni con una serie di appuntamenti all’insegna della bellezza. Ad esempio la Biblioteca Salaborsa festeggia i 150 anni di Alice con una serie di 20 illustrazioni, e offre una selezione di 100 libri da tutto il mondo dedicati ai temi di Expo Milano 2015. Sempre in Salaborsa un omaggio alla Croazia, Paese ospite d’onore alla fiera con alcune mostre dedicate e i laboratori con illustratori croati.

Alla galleria Forni una mostra di Svetlan Junakovic, uno dei più importanti e famosi illustratori della Croazia. Altra mostra da vedere allo Spazio & è quella di Mara Cerri, che ha illustrato il bellissimo libro di Andrea Bajani, “La pantera sotto il letto” edito da Orecchio Acerbo.

Devo dire che quattro giorni di Fiera sono ancora pochi per vedere con tranquillità le innumerevoli proposte e iniziative che gravitano attorno al libro, tantissime porte che ne aprono altre e che si vorrebbe vedere, visitare. Rimandi ad altri artisti, scrittori e ad altri libri. L’universo della letteratura per ragazzi è costellato da infinite stelle, che andrebbero esplorate ed assaporate. Questa manifestazione è un viaggio che ci viene suggerito, ma ancora troppo poco si investe nel nostro Paese in bellezza, cultura e letteratura. La speranza è quella che i semi gettati in queste giornate possano dare frutti e far nascere il desiderio di cultura, bellezza e originalità. Questo viaggio può essere continuato a casa, da genitori attenti, insegnanti e da chi vive ogni giorno con bambini e ragazzi.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0