gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Gite al museo insieme ai bambini

/pictures/20150925/gite-al-museo-insieme-ai-bambini-3237537897[1656]x[690]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Il 4 ottobre è la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. Un'occasione preziosa per vivere gli spazi dedicati all'arte e alla cultura insieme ai bambini

Famiglie al Museo 2015

Lo slogan della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo 2015,  in programma per domenica 4 ottobre, recita “Nutriamoci di Cultura per crescere”. La Giornata è un’occasione preziosa per vivere l’atmosfera dei tantissimi musei sparsi in Italia insieme ai bambini.

Arrivato alla terza edizione, l’evento, organizzato dal portale kidsarttourism.com, intende promuovere la fruizione dei musei da parte  delle famiglie e dei bambini, ma anche sensibilizzare i poli museali sull’importanza di creare spazi family friendly e di aprire ad una programmazione che sia maggiormente a misura di bambino. Qualche passo in avanti è stato già fatto.

Come spiegano gli organizzatori

i Musei si stanno organizzando per rendere accessibile alle famiglie, 'family friendly' ,come si usa dire attualmente, le loro proposte. Alcuni Musei hanno dei servizi educativi leader nel settore, offrendo delle proposte invidiabili dai più importanti Musei del Mondo. Altri Musei  hanno cominciato solo da pochi anni ma con un  team di personale qualificato e competente che compensa  spesso con l'entusiasmo la mancanza di fondi, piuttosto comune in questo momento. Nei Musei minori, spesso sono gruppi di volontari che si occupano di valorizzare i beni  conservati anche con proposte dedicate ad un giovane pubblico

Ma molto ancora si deve fare e soprattutto molto ci si deve impegnare al fine di diffondere presso le famiglie il messaggio che portare i bambini al museo significa regalare loro un’esperienza non solo culturale, ma anche umana, essenziale.
In tal senso la Giornata Nazionale delle  Famiglie @l Museo del 4 di ottobre 2015 vuole essere uno strumento per favorire questo incontro; un'occasione per mostrare come un Museo possa essere accogliente e come i bambini con le Famiglie possano essere ottimi 'fruitori di cultura'.

L’anno scorso hanno aderito a Famiglie al Museo 590 luoghi espositivi pubblici e privati, con il coinvolgimento di oltre 50mila persone, ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di EXPO MILANO 2015, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco, di ICOM (International Council of Museums) Italia e del Touring Club Italiano.

Sul sito Famiglie al museo è disponibile un elenco delle diverse e numerose iniziative in programma nei piccoli e grandi musei italiani.

Segnaliamo qualche appuntamento, ma vi invitiamo a scorrere il programma alla ricerca dell'evento più vicino a casa:

Museo del Balì

In programma uno spettacolo scientifico per nutrirsi di cultura e assaggiare esperimenti scientifici divertenti che coinvolgeranno grandi e piccoli.
Una giornata per stimolare la curiosità e la voglia di scoprire, un modo diverso per imparare giocando.
Oggetti semplici e di tutti i giorni diventeranno strumenti per avvicinarsi alla scienza e alle sue leggi che a volte ci possono apparire complesse ma che sicuramente troverete affascinanti.
Lo spettacolo ludico-scientifico inizierà alle ore 16 e 45 e non necessiterà di prenotazione.
Il Museo apre alle ore 15 e chiude alle ore 20.
Spettacoli al planetario alle 16, 17 e ultimo spettacolo alle 18.

In Umbria

Le due mostre allestite dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Cariperugia Arte a Palazzo Baldeschi, a Perugia, e Palazzo Bonacquisti, ad Assisi, aderiscono all’iniziativa nazionale f@mu PERUGIA – “Keep calm and wait for f@mu
 
A Palazzo Baldeschi, dove è in corso la mostra “Vertigine umbra – L’Umbria vista dall’alto”, un percorso alla scoperta della terra umbra vista da una prospettiva verticale, quindi dall’alto verso basso attraverso l’aeropittura, l’aerofotografia e filmati ripresi da elicotteri, deltaplani e droni, è stato organizzato un doppio programma con ingresso gratuito per i genitori che accompagneranno i propri bimbi.
Conosci l’Umbria” è l’iniziativa dedicata ai bambini dai 6 agli 11 anni che prevede visite guidate e laboratori. Nella prima fase, che si svolgerà lungo tutto il percorso della mostra, i ragazzi avranno il compito di “riempire” la mappa “vuota” dell’Umbria, inserendo e localizzando i nomi delle città che si incontrano e di cui si parla durante la visita. Alla fine del percorso la mappa della regione sarà ricostruita, cioè compilata con tutte le città collocate nella loro posizione esatta, così che i ragazzi avranno uno strumento attraverso il quale imparare a leggere il paesaggio in cui vivono.

La seconda fase dell’attività si svolgerà nella Sala degli Stemmi, l’ultima stanza del percorso. I bambini, sulla base delle suggestioni del percorso, potranno rappresentare (disegnandola o dipingendola) la propria città dall’alto, oppure riprodurre una delle città o dei paesaggi esposti nella sala.

Famiglie al museo anche a Palazzo Bonacquisti, ad Assisi, dove anche quest’anno il 4 ottobre si terranno i grandi festeggiamenti e le solenni cerimonie in onore di San Francesco, Patrono d’Italia. In questa specialissima giornata, nell’ambito del progetto f@mu la Fondazione CariPerugia Arte offre visite guidate gratuite ai ragazzi di ogni età e alle proprie famiglie che visiteranno la mostra “A Gerusalemme! Immagini di Francescani in Terra Santa”.

I migliori musei per bambini in Italia

A Napoli

Il museo MADRE di Napoli propone RicettaMADRE_Nutrirsi d’arte, attività dedicata alle famiglie e ispirata al tema Nutriamoci di cultura per crescere.
Con l’aiuto degli operatori didattici del museo, i genitori e i loro bambini potranno condividere momenti di apprendimento e di gioco, con un approccio di stimolazione dinamica ai temi e ai linguaggi della contemporaneità.
RicettaMADRE_Nutrirsi d’arte è un percorso articolato in tutto il museo, dalle opere della collezione site-specific al primo piano alla collezione in progress
Durante la visita i partecipanti potranno esplorare la configurazione dei differenti tratti semantici legati alla relazione fra l’arte e il cibo, e al termine del percorso adulti e bambini realizzeranno insieme una colorata e “nutriente’’ ricetta d’arte in cui gli ingredienti saranno linee, forme, segni e simboli dei linguaggi e delle pratiche artistiche contemporanee
da loro preferite durante la visita.

Roma

Casa di Goethe, dalle 10.00-18.00 ingresso libero. Domenica 4 ottobre 2015  è un giorno speciale in cui poter visitare la Casa di Goethe insieme a tutta la famiglia.
L’unico museo tedesco all’estero partecipa alla “Giornata nazionale delle Famiglie al Museo”. In programma visite guidate alla mostra permanente appositamente studiate per famiglie con ragazzi da 8 a 14 anni alle 11.00/13.00/15.00/17.00. La visita sarà un salto nel Settecento: i ragazzi conosceranno la storia del celebre viaggio italiano del grande poeta tedesco e il suo soggiorno proprio in Via del Corso 18, “a trecento passi da Piazza del Popolo”, come scrive lo stesso Goethe.

Il taccuino dell'esploratore di musei

Artkids e Burabacio hanno realizzato il Taccuino dell’Esploratore di Musei, un booklet concepito per accompagnare, in modo ludico ed appassionante, l’esperienza dei piccoli visitatori al museo. Giochi, attività̀ e tanti consigli utili per visitare la sede espositiva ed avvicinarsi alle opere d’arte accompagneranno i bambini nel loro percorso esplorativo.

Il taccuino è stato stampato in 30.000 copie e verrà consegnato gratuitamente nei Musei F@Mu 2015.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0