gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

E.T. ed Elliot, i bambini protagonisti al cinema

Per festeggiare l'anniversario dell'uscita al cinema, è uscito il Blu-ray di E.T. L'extraterrestre: ecco i principali bambini protagonisti dei film di Steven Spielberg

Non importa che lo abbiate visto dieci, venti o trent’anni fa, quando uscì al cinema: E.T. L’extraterrestre (GUARDA LE FOTO) è uno di quei film che ti rimangono nel cuore. È un film che amiamo ancora perché ci riporta all’infanzia, al tenero e totalizzante sentimento d’amicizia che si prova quando si è bambini. Nonostante siano passati trent’anni E.T. piace ancora molto e lo dimostra il fatto che proprio per festeggiare l’anniversario dell’uscita al cinema è stata rilasciata il 24 ottobre la prima versione Blu-ray del film, un’ottima occasione per rivedere il film con una qualità video ed audio mai vista prima e tornare ad emozionarsi per la storia di E.T. ed Elliott.
 


LEGGI ANCHE: 10 motivi per apprezzare il tempo passato con i bambini



Il personaggio di Elliott, il bambino che aiuta e nasconde E.T., non è certo l’unico giovanissimo personaggio al centro di un film diretto da Spielberg (GUARDA LE FOTO): nel corso del tempo, il grande regista ha dimostrato una straordinaria capacità di posizionare la macchina da presa all’altezza dello sguardo “innocente” di protagonisti giovanissimi, ancora non intaccati dalla disillusione dell’età adulta (un po’ sulla scia di François Truffaut e del suo capolavoro I quattrocento colpi: e probabilmente non è un caso che Spielberg abbia chiamato proprio Truffaut ad interpretare un ruolo in Incontri ravvicinati del terzo tipo). Spesso i film di Spielberg vedono al centro dell’azione proprio bambini o ragazzi in età adolescenziale, verso i quali lo spettatore prova da subito un’istintiva empatia.

Ecco di seguito alcuni tra gli esempi più famosi...

E.T. L’Extraterrestre
Oltre naturalmente ad E.T., l’altro protagonista del film è un bambino, Elliott (Henry Thomas - GUARDA LE FOTO) che trova il tenero extraterrestre e lo nasconde in casa. Indimenticabile la scena in cui i due corrono in bicicletta… nel cielo notturno, con una magnifica luna piena sullo sfondo.







Indiana Jones e il tempio maledetto
Nella seconda avventura del popolare archeologo / esploratore, il nostro Indiana Jones si trova a vivere un’avventura mozzafiato in compagnia di Short Round, un simpatico e coraggioso bambino vietnamita interpretato da un attore esordiente di dodici anni nato a Saigon, Jonathan Ke Quan: il suo personaggio, una validissima “spalla” del nostro Indiana Jones, condivide lo spirito coraggioso ma scanzonato dell’eroe impersonato da Harrison Ford.

L’impero del sole
Tratto dal famoso romanzo di J.G.Ballard, L’impero del sole, girato nel 1987, è stato uno dei progetti più ambiziosi della carriera di Spielberg. Protagonista del film era un attore gallese di appena dodici anni, Christian Bale (GUARDA LE FOTO), diventato oggi uno dei più apprezzati divi di Hollywood, grazie al ruolo di Batman e a film come The fighter. Ne L’impero del sole, Bale interpreta il ruolo di Jim Graham, figlio di una coppia di ricchi inglesi che vivono a Shangai e, nel 1941, vengono travolti dall’invasione dell’esercito giapponese: il piccolo Jim dovrà affrontare un lungo viaggio per ritrovare i suoi genitori.



LEGGI ANCHE: Idee per giochi da fare quando piove



A.I. Intelligenza artificiale
Un bambino decisamente “particolare” è il protagonista di A.I. Intelligenza artificiale, film di fantascienza diretto da Spielberg nel 2001 basandosi su un progetto elaborato insieme a Stanley Kubrick (GUARDA LE FOTO). Si tratta di David, interpretato dal prodigioso attore de Il sesto senso Haley Joel Osment (GUARDA LE FOTO): un giovane androide progettato per riprodurre un bambino in carne e ossa, ma che in seguito viene abbandonato dai suoi genitori adottivi e si trova a vivere un percorso simile a quello del nostro Pinocchio.

La guerra dei mondi
La guerra dei mondi rappresenta uno dei progetti produttivamente più ambiziosi di Spielberg: un kolossal di fantascienza tratto dal noto romanzo di H.G. Welles. Protagonista del film, che racconta l’invasione di una razza aliena ostile e terribilmente distruttiva, è un padre di famiglia, Ray Ferrier, interpretato da un Tom Cruise (GUARDA LE FOTO) che spesso si fa rubare la scena della sua piccola comprimaria: Dakota Fanning (GUARDA LE FOTO), una bambina di undici anni che interpreta il ruolo di Rachel, la figlia di Ray.



VUOI PORTARE IL CINEMA A SCUOLA DI TUO FIGLIO? Vota il Progetto 28 e scopri come fare



Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno
Nel 2011 Steven Spielberg, in collaborazione con Peter Jackson (GUARDA LE FOTO), ha firmato il primo film d’animazione con protagonista il noto personaggio dei fumetti di Hergé: Tintin, un giovanissimo reporter, appena adolescente, che insieme al suo cane Milù si ritrova al centro di emozionanti avventure in giro per il mondo. A prestare volto a voce al personaggio di Tintin nel film, grazie alla tecnica dello stop-motion, è il giovane attore inglese Jamie Bell.

E per chi non lo avesse mai visto, ecco il trailer ufficiale per l'uscita dell'edizione in Blu-ray di E.T.:

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0