gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

"Biancaneve e i Sette Nani" in DVD e Blu-Ray

Il classico Disney più amato di sempre, che ha incantato intere generazioni di grandi e piccini, torna dal 14 maggio in Blu-ray e DVD

BIANCANEVE E I SETTE NANI BLU-RAY DVD - Biancaneve e i Sette Nani, il primo classico Disney della storia, arriva dal 14 maggio in Blu – Ray e DVD arricchito da tanti contenuti speciali per far rivivere l’incanto di un capolavoro entrato direttamente nella leggenda del cinema come il film d’animazione per antonomasia, un genere cinematografico preso a modello da numerose pellicole successive. 


Presentato per la prima volta il 21 dicembre 1937 e nelle sale dal 4 febbraio del 1938 Biancaneve divenne il più grande successo della storia del cinema statunitense, primato che venne sorpassato solo nel 1940 dagli incassi di Via col vento.
biancaneve-sette-nani-dvd-blu-ray
Biancaneve, colei che ha dato il via alla dinastia delle principesse disneyane, la diabolica regina Grimilde trasformata in strega cattiva, 7 nani dotati di una sana ed allegra operosità, un principe azzurro, i tanti animaletti della foresta, oltre alle bellissime canzoni, sono gli ingredienti del successo di questa fiaba senza tempo, che ha dato il via ad una nuova forma d’arte nel campo dell’intrattenimento.

Voluto fortemente da Walt Disney in persona, che seppe inventarsi un nuovo genere, di cui non esisteva prima d'allora nessun termine di paragone, il risultato fu talmente eccezionale nella sua sapiente miscela di pathos, comicità, dramma, azione e canto che questo classico ha saputo resistere al passare del tempo senza il minimo segno di usura.

FAI IL TEST: Tu che nano sei?

Delle 25 canzoni scritte per questo film solo 8 vennero usate, ed alcune sono diventate addirittura iconiche come Ehi-oh! conosciuta da tutti i bambini e Il mio amore un dì verrà, di cui anche Miles Davis, Barbra Streisand e Anastacia hanno realizzato splendide interpretazioni. Inoltre il disco della colonna sonora ebbe un successo clamoroso.
 
Biancaneve e i Sette Nani fu il primo lungometraggio animato della storia del cinema, celebrato come “il” cult movie per eccellenza da quasi 80 anni e “il” più bello di tutti, tanto che rappresenta ancora oggi una pietra miliare nel mondo dell’animazione. 

Premiato con uno Speciale Premio Oscar per la “significativa innovazione che ha affascinato milioni di persone, dando il via ad una nuova forma di arte nel campo dell'intrattenimento”; alla cerimonia di premiazione fu un’undicenne Shirley Temple a consegnare a Walt Disney il trofeo: la tradizionale statuetta di dimensioni normali era affiancata da altri sette Oscar in miniatura.


Il film ricevette anche il Grande Trofeo d'Arte della Biennale di Venezia e il Premio Speciale del New York Film Critics Circle Award, oltre alle lodi di Charlie Chaplin. 

Inoltre, fu uno dei primi film ad essere designato per la conservazione dalla Library of Congress (la più antica istituzione federale in campo culturale negli Stati Uniti) nonché la prima pellicola d’animazione a vantare una colonna sonora che utilizzava la musica come parte integrante del film.

Walt Disney dovette combattere per riuscire a produrre il film arrivando anche a ipotecare la sua casa per finanziarne la produzione, che alla fine costò più di un milione e mezzo di dollari, una cifra astronomica per il 1937. Occorsero quasi tre anni per la sua realizzazione: molte tecniche di animazione che più tardi diventarono standard, furono sviluppate o migliorate per questo film, comprese la possibilità di introdurre figure umane rappresentate in maniera realistica, la caratterizzazione dei personaggi simili tra loro attraverso le voci (come i nanetti), la postura e i movimenti, gli effetti raffinati per rappresentare pioggia, lampi, acqua, riflessi, scintille, magie, e altri oggetti e fenomeni, e l'uso dei piani multipli. 

Interamente disegnato a mano con sfondi realizzati con la tecnica dell'acquerello, il film ripropone la trama dei fratelli Grimm aggiungendo un finale più romantico, in cui il principe risveglia Biancaneve con un bacio di vero amore, e un maggiore approfondimento dei personaggi. Nell’immaginario collettivo, occupano un posto d’onore i celebri Sette Nani che rappresentano anche’essi un elemento innovativo del film a partire dai loro nomi che ne connotano il carattere. 


Dotto (Doc), il più saggio e guida del gruppo, Gongolo (Happy) solare e sempre allegro, Eolo (Snezzy) dal potente starnuto che lo coglie nei momenti meno opportuni, Brontolo (Grumpy) irascibile e scettico ma che nasconde un cuore d’oro, Mammolo (Bashful) timido e impacciato, Pisolo (Sleepy) sempre assonato e, infinite, il nano più amato per la sua tenerezza e dolcezza Cucciolo ( Dopey), che avrebbe dovuto parlare ma fu reso muto perché non si trovava una voce adatta a interpretarlo. 

Per realizzare questo capolavoro ci vollero ben 32 animatori, 102 assistenti, 167 intercalatori, 20 scenografi, 25 artisti dell'acquerello per dipingere gli sfondi, 65 animatori per gli effetti e 158 tra pittrici e inchiostratrici per realizzare i 2 milioni di illustrazioni usando 1500 tonalità di colore che hanno dato vita a questa fiaba senza tempo.


Tutta la magia del primo classico Disney torna in Blu –Ray e DVD dal 14 maggio per incantare il pubblico italiano direttamente dal salotto di casa.

Gli interattivi contenuti speciali della versione Blu-ray come Giochi & Attività: Specchio, specchio delle mie brame, Cosa vedi?, Il calderone dei diamanti, rendono la visione ancor più coinvolgente.


Inoltre un entusiasmante Dietro le Quinte Disney: Il Ritorno di Biancaneve svelerà tutti i segreti di questo classico per eccellenza, mentre grazie alle Scene Eliminate si potrà scoprire cosa fu inizialmente disegnato ma poi eliminato dal film. 

In entrambi i formati, la musica è protagonista grazie al video musicale della celebre canzone “Il mio amore un dì verrà” interpretato dalla voce italiana di Ariel. Da non perdere, il Commento Audio di Walt Disney al film, che volle fortemente e combatté per produrlo.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0