gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Bambini in viaggio con i cartoni animati: Dora e le avventure di Pasqua in giro per l’Italia

In occasione dell'uscita in dvd del cartone L'avventura di Pasqua di Dora, ecco qualche consiglio su brevi viaggi da fare a Pasqua e Pasquetta con i bambini in Italia

Natale con i tuoi, Pasqua (e Pasquetta) con chi vuoi, ma soprattutto: dove vuoi! Se le festività natalizie regalano ai bambini una magia unica, quelle pasquali possono essere un’occasione da non perdere per stare insieme alla famiglia e magari per organizzare delle divertenti gite o viaggi fuori porta. Persino Dora, l’intraprendente protagonista della serie animata tv per bambini, vivrà una Pasqua emozionante nell’episodio L’avventura di Pasqua di Dora (disponibile in Dvd dal 6 marzo), in cui, assieme all’inseparabile scimmietta Boots, dovrà aiutare il coniglietto di Pasqua a ritrovare il cesto con uova e dolcetti sottrattogli dalla volpe Swiper. Se anche voi, come Dora, siete pronti ad una ”avventura di Pasqua” con i vostri piccoli, ecco dei suggerimenti su mete ed attività in Italia proprio per i giorni delle vacanze.



LEGGI ANCHE: Viaggiare coi bambini: i documenti utili



Tredozio (FC): Il lunedì di Pasquetta a Tredozio c’è il Palio dell’uovo, in cui si sfidano i quattro rioni del paese dopo la sfilata di carri allegorici e degli abitanti in costumi rinascimentali. Il Palio si costituisce di alcune gare: la corsa dell’uovo (in cui si fa rotolare un grande e pesante uovo finto per le strade del borgo), la ricerca dell’uovo nel pagliaio, la battaglia delle uova (in cui gli sfidanti si lanciano uova crude) e poi la classica staffetta con l’uovo nel cucchiaio. La contrada vincente riceve l’uovo d’argento. La sera invece c’è la battaglia delle uova sode in piazza, in cui si sfidano il comune di Tredozio e quello di Arcevia (Ancona). Negli altri giorni di vacanza potete alloggiare e visitare borghi come Faenza o Fiesole o anche Bologna e Firenze.







Urbino ed Urbania: Ad Urbania ogni anno, sia il giorno di Pasqua che quello di Pasquetta, si può partecipare al tradizionale gioco chiamato Punta e cul, ispirato alle antiche usanè contadine. I partecipanti formavano in cerchio ed all’interno le uova venivano disposte a forma di S. Dal giocatore che aveva la fortuna di iniziare per primo, fino via via a tutti gli alri, ognuno sceglie il proprio uovo, quello che valuta più consistente. Il gioco consisteva nel battere la punta del proprio uovo con quelle degli altri ed ovviamente vinceva il concorrente il cui uovo rimaneva intatto; ma si continuava poi con la parte posteriore dell’uovo. Prima di passare ad Urbinia, si può approfittare per trascorrere un paio di giorni nella bellissima città di Urbino, nota centro del Rinascimento italiano.

Valle Santa di Rieti: Per chi volesse una Pasqua da passare nel verde, in provincia di Rieti può percorrere il famoso Cammino di San Francesco, anche solo per alcuni tratti (in tutto è lungo circa 80 km). Fonte Colombo, Poggio Bustone, Greccio e Santa Maria della Foresta sono le quattro soste principali del percorso, che regala suggestivi panorami naturalistici e visite ad affascinanti borghi e santuari. Persino il celebre fotografo Steve McCurry, rimasto incantato da questi luoghi, ha realizzato un servizio fotografico del Cammino nel 2004. Per alloggiare, si può far base a Rieti per visitare Piazza San Rufo, considerata assieme alla città “ombelico d’Italia”.



LEGGI ANCHE: Alla scoperta delle Galapagos con Vai Diego



Castello di Rivalta: Nel fiabesco Castello di Rivalta, in provincia di Piacenza, sono in corso i preparativi per la grande festa di Pasqua. Un’epica avventura pensata come una sorta di caccia al tesoro, con giochi ed enigmi da risolvere, vi aspetta per domenica 31 marzo. L’evento prevede un tour della durata di un’ora circa lungo un percorso prefissato all'interno del castello. I personaggi che guideranno il gruppo saranno il Cuoco Giuseppe (che ha preparato di persona un mega uovo di cioccolato) ed il Coniglio Pasquale. Seguendo la trama, i bambini si troveranno ad affrontare sfide, giochi ed enigmi da superare per giungere al lieto fine della storia; fra i giochi proposti, come richiesto, è presente anche una piccola caccia alle uova.


Cervia: Tra i vari itninerari che si possono fare con i bambini per il ponte di Pasqua, Cervia ha certamente molto da offrire. La lunga spiaggia sabbiosa  invita a passeggiate all’aria aperta e la Casa delle farfalle di Milano Marittima e il parco CerviAvventura, intratterranno tutta la famiglia per una giornata da ricordare. La Casa delle farfalle di Milano Marittima è un incredibile parco didattico, una serra climatizzata di oltre 500 mq, che ospita il volo colorato di centinaia di farfalle tropicali dai colori vivaci. Un ambiente magico dove le farfalle nascono, vivono e volano liberamente, posandosi sui fiori attirate soprattutto dai profumi dei fiori ma anche dai colori. Si riesce a osservarle da vicino, sui fiori o sulle grandi foglie di ficus, banani ed altre piante del favoloso ambiente tropicale creato appositamente.

CerviAvventura è un parco avventura per le famiglie animate da spirito di competizione ed animo da esploratore. I percorsi fra gli alberi in completa sicurezza sono adatti a tutti ed affascinano grandi e piccini. Tornerete a casa con il ricordo di un’esperienza unica!
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0