gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Angry Brids, la Recensione del film

/pictures/20160615/angry-brids-la-recensione-1517377631[4066]x[1697]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

La Redazione di PianetaMamma ha visto in anteprima "Angry Birds", il film in uscita il 15 giugno 2016, ispirato al famoso videogioco lanciato dall'azienda finlandese Rovio Mobile

Angry Birds, la Recensione

Chi non ha giocato almeno una volta ad Angry Birds, il famoso videogioco per telefonino, lanciato nel 2009 dall'azienda finlandese Rovio Mobile. E' stato forse tra le App più scaricate degli ultimi tempi: le ultime edizioni hanno superato i tre miliardi di download. Il simpatico giochino ha ispirato prodotti di ogni tipo e infine un film, distribuito dalla Warner Bros. Picture, che sul grande schermo da vita alla divertentissima saga degli uccellini arrabbiati contro i maialini verdi .

La Redazione di PianetaMamma ha visto in anteprima "Angry Birds" in compagnia di Bomb, Chuck e Red, i protagonisti del film, e numerosi altri ospiti del mondo dello spettacolo che hanno sfilato sul red carpet del Cinema Space Moderno a Roma.

gpt native-middle-foglia-bambino

Sinossi del film

Chi conosce il gioco ritroverà nel film i suoi elementi fondamentali: uccelli arrabbiati che lottano con le fionde contro i maialini verdi che hanno rubato loro le uova. Per il resto la storia è originale e c'è un grande lavoro di caratterizzazione dei personaggi; ognuno ha un suo spessore una sua storia e personalità e soprattutto caratteristiche uniche e divertenti. 

Siamo a Bird Island, un villaggio naturale lussureggiante dove vivono felicemente uccellini di tutti i colori e specie che non sanno volare. C'è tutto a Bird Island, tutto quello che un volatile felice può desiderare e l'obiettivo principale dei suoi abitanti è di proteggere le uova, perché i piccoli rappresentano il futuro. In quest'oasi di felicità (forzata) c'è una pecora nera, un uccellino rosso per essere più esatti, Red, che a differenza di tutti gli altri suoi simili è sempre arrabbiato e non sopporta la gioia ipocrita che regna in città. Non riesce a farsi scivolare le difficoltà quotidiane che gli accadono, è un po' misantropo, dice tutto quello che pensa, non ama le regole di convivenza e i compromessi sociali. Questo suo carattere lo porta ad essere escluso e sarà condannato a frequentare un corso per la gestione della rabbia, dove incontra altri emarginati come lui, Chuck e Bomb.

A Bird Island si vive senza tecnologia, senza elettricità e gli abitanti sono assolutamente ignari del mondo che li circonda, ma un giorno arriva un' imbarcazione piena di misteriosi maiali verdi. All'apparenza sembrano amici e vengono accolti con entusiasmo dagli uccellini, solo Red percepisce qualcosa di strano nel comportamento degli ospiti verdi, ma naturalmente nessuno lo ascolterà e darà credito alle sue sensazioni. Insieme a Chuck e Bomb, Red userà la sua rabbia per unire gli uccelli quando capirà cosa ha veramente spinto i maiali a far visita a Bird Island. 

Secondo Clay Kaytis, regista del film con Fergal Reilly - La gente è convinta di sapere come sarà il film perché conosce il gioco ma la verità è che abbiamo creato qualcosa che sorprenderà tutti quando lo verranno a vedere...Questo film racconta appunto la storia del perché sia nato questo conflitto tra gli uccelli che non volano e i maialini verdi – dice John Cohen, produttore della pellicola – È stata un’opportunità straordinariamente divertente per creare una mitologia dell’universo degli Angry Birds.

Clip esclusiva per PianetaMamma

Il film è un susseguirsi di gag riuscite, trovate geniali, e un'interessante caratterizzazione psicologia dei diversi personaggi, curata anche dalla bravissima Art Director romana Francesca Natale. Le voci italiane che hanno doppiato i protagonisti del film sono di Maccio Capatonda per Red, Chiara Francini per Matilda ( l'insegnante di zen di Red, Chuck e Bomb), Alessandro Cattelan per il velocissimo Chuck.

In quanti si immedesimeranno nel piccolo Red, che viene preso in giro per le sue sopracciglia folte e cerca di fare amicizia, ma i suoi simili non lo accettano perché diverso. Non è euforico e cordiale come gli altri e fa fatica a controllare le sue emozioni e soprattutto la sua rabbia, ma alla fine dimostrerà di essere il più coraggioso, il più intelligente e sensibile, e soprattutto si trasformerà nell'eroe della storia. Ma non vogliamo svelarvi tutto e vi invitiamo a passare un pomeriggio in allegria con i vostri figli, vedendo il film che esce nelle sale il 15 giugno 2016.

Informazioni sul film

  • Regista: Clay Kaytis
  • Data di uscita: 15 giugno 2016
  • Distribuito da Warner Bros. Picture
  • Pagina Facebook del film
  • Durata: 90 minuti

Teaser del film

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0