gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Alla scoperta degli acquari più belli d’Italia in compagnia dei nostri bambini

In occasione della prossima uscita del nuovo dvd di Spongebob vediamo quali sono gli acquari d'Italia più belli

Anche se l’estate è ancora lontana, fantasticare sulle vacanze, il caldo e il mare è un’abitudine che non stancherà mai nessuno, soprattutto i bambini. Per loro è ancora più facile; aiutati dai cartoni animati, vengono sempre trasportati in mondi magici ed avventure fantastiche. La serie animata statunitense Spongebob, creata dal biologo marino e disegnatore Stephen Hillenburg, è uno di quei cartoni che riportano in casa lo spirito dell’estate anche in pieno inverno. Il 20 febbraio uscirà il nuovo Dvd di questo divertente cartone animato dal titolo Spongebob – Disordine negli abissi, che conterrà anche un esclusivo episodio extra di Nickelodeon.


LEGGI ANCHE: Acquario di Roma, gita al Mediterraneum


Per rimanere in tema marino, che tanto affascina i più piccoli, una delle attività che sicuramente apprezzeranno, sarà la visita di un acquario (LEGGI); un’attività da fare tutto l’anno e un’occasione per passare una giornata diversa insieme al vostro bambino o bambina. In Italia, Da Nord a Sud, sono tanti gli acquari che permettono di ammirare specie molto rare e che riescono a coinvolgere i bambini in diverse attività ricreative ed educative. AcquariTour e’ un programma che si rivolge a chi vuole pianificare le proprie vacanze visitando gli Acquari più belli d'Italia per approfondire la conoscenza degli ambienti marini. Sempre con un unico biglietto valido un anno, il nuovo percorso consente di conoscere da vicino la maggiore rappresentazione della biodiversità acquatica in Europa all'Acquario di Genova, gli habitat della costa degli etruschi e del Mar Tirreno riprodotti nelle vasche espositive dell'Acquario di Livorno, le bellezze del mare della Sardegna nell'Acquario di Cala Gonone e tanti altri.


LEGGI ANCHE: Gita all'acquario, divertimento ogni giorno dell'anno


L’ Acquario di Genova (LEGGI) propone diversi percorsi e visitando il sito, troverete sicuramente quello più adatto alle esigenze dei vostri piccoli.
Info sul sito

L’Acquario di Livorno è il più grande Acquario della Toscana ed è l’unica struttura nel suo genere ad avere un’area marina archeologica greco-romana con la riproduzione di un relitto di nave romana. Inoltre è anche l’unico acquario ad avere un’esposizione artistica di rilievo nazionale. I vostri bambini qui potranno anche ammirare le nuove star dell’Acquario: la tartaruga verde e il pesce napoleone!
Info qui



L’Acquario di Cala Gonone si trova nel Golfo di Orosei, affaccia su una suggestiva baia piena di olivi secolari e la florida Macchia Mediterranea. Un percorso espositivo di 25 vasche, ospita specie tipiche del nostro mare con una piccola eccezione: una sala tutta dedicata ai mari tropicali.
Ecco il sito

L’Acquario di Cattolica è il più grande dell’Adriatico e offre ai visitatori oltre 100 vasche espositive. Squali, Pinguini, Tartarughe e Meduse sono alcuni dei tanti protagonisti di un percorso veramente entusiasmante. Il percorso blu mostra la storia del pianeta e con essa la sua evoluzione biologica ricordandoci attraverso alcune vasche le specie ancora oggi sopravvissute dopo milioni di anni, come i grandi Squali considerati oggi fossili viventi; partendo dal Mar Mediterraneo passando per l'Oceano Atlantico, Pacifico e Indiano fino ad arrivare alla splendida e variopinta barriera corallina del Mar Rosso, popolata da organismi coloratissimi.
Info sul sito

Una visita agli Acquari non solo vi farà vedere specie marine affascinanti che difficilmente vedreste in condizioni normali, ma è anche un modo per osservare e conoscere, ed entrare a contatto con una natura che purtroppo conosciamo ancora poco.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0