gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Una guida ai saldi estivi per bambini

/pictures/20150706/una-guida-ai-saldi-estivi-per-bambini-1793370371[5467]x[2274]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

I consigli di una mamma per fare buoni affari durante i saldi estivi. Una guida utile per acquisti intelligenti

Consigli per gli acquisti durante i saldi estivi dei bambini

I saldi estivi sono l’occasione per dare libero sfogo al desiderio delle mamme di fare acquisti intelligenti. Con gli sconti possiamo lanciare l’occhio sui marchi più famosi per bambini, comprare qualche capo più elegante e un po’ sfizioso. Dovete rinnovare tutto il guardaroba dei bambini a ogni cambio di stagione? Ecco qualche consiglio per fare buoni affari nei saldi.

Quando iniziano i saldi?

I saldi estivi sono iniziati il 3 luglio 2015 in Basilicata, Calabria, Campania e Puglia. Dal 4 luglio ci sono sconti in tutte le altre regioni. Lazio, Molise, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta hanno invece aspettato il 5 luglio. In Trentino Alto Adige i saldi sono iniziati il 5 luglio nella sola Provincia di Trento, mentre in quella di Bolzano si dovrà aspettare il 15 luglio.

Come fare buoni acquisti nei saldi?

I saldi estivi sono un’ottima occasione per rinnovare il guardaroba dei bambini, ma devono essere acquisti intelligenti. Meglio comprare capi che saranno sicuramente indossati: 

  • Capi delle linee ‘basic’ : magliette e pantaloncini facili da abbinare come quelli di Benetton e Original Marines che partono con sconti fino al 50% anche sui rispettivi siti di e-commerce;
  • Intimo per bambini: se state comprando capi di abbigliamento per l’anno prossimo, potete acquistare ciò che i vostri figli indossano più frequentemente come biancheria, calze e pigiami. Sarà bene quindi curiosare tra i saldi di Tezenis;
  • Abbigliamento e accessori con i personaggi dei cartoni: chiedetevi bene se rischia di sembrare ‘da piccoli’ l’anno prossimo, ma se i bambini hanno qualche passione particolare è momento giusto per comprare un maglietta o un accessorio Disney nei saldi e tenerlo per i primi giorni di scuola;
  • Pantaloni: meglio scegliere capi morbidi in vita e con elastici per regolare la taglia;
  • Tute: pensate al ritorno a scuola e approfittate delle offerte del momento. In classe solo tute, comode e pratiche, quindi acquistatele adesso e vi torneranno utili nei primi mesi dell'autunno
  • Body: se avete un neonato correte in negozio a comprare body per l'estate prossima a un prezzo vantaggioso
Saldi estivi: le 10 cose da acquistare per i bambini
  • Zaino: a settembre si ricomincia e a fine agosto i prezzi degli zaini saliranno alle stelle. Cogliete l'occasione per comprarne uno adesso, non sarà della nuova collezione, ma l'importante è che ci sia l'eroe preferito stampato.
  • Capi eleganti: nei saldi si possono comprare quei capi un po’ sfiziosi che piacciono ai bambini come la linea Desigual Kids oppure di taglio più elegante come Fendi bimbi o Tommi Hilfinger.
  • Capi di marchi meno conosciuti: tra i negozi da cercare c'è la catena BluKids che sconta l'abbigliamento per bambini fino al 70% con l'angolo delle occasioni: una selezione di capi in perfetto stato, ma disponibili solo nelle misure rimaste, che potrete acquistare a prezzi veramente molto bassi.'

Come calcolare le taglie per i saldi?

Spesso si scopre che c’è discordanza per le taglie tra un marchio e l’altro. Il consiglio è di far indossare al bambino una maglietta che gli vada bene adesso per misurare la taglia di quella linea e acquistare la successiva per l’anno prossimo. In linea generale possiamo acquistare magliette che adesso arrivano due o tre dita sotto l’inguine.

Come acquistare le scarpe per bambini nei saldi?

Ciabattine da casa o da piscina sono un acquisto facile da fare perché verranno sicuramente utilizzate e generalmente lasciano il piede del bambino molto libero. Per le scarpe chiuse può essere più complicato calcolare il numero da indossare in autunno. In questo caso si può togliere la soletta delle scarpe, appoggiare il piede del bambino in piedi e vedere quanto spazio rimane. Si compra lasciando due dita di spazio in punta. Nei saldi possiamo fare buoni affari da Geox o Primigi. Se i bambini sono in età da scuola materna, potete acquistare scarpine estive da indossare in classe: sono più indicate di una ciabattina senza plantare.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0