gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come decorare il fasciatoio per il cambio del bebè

/pictures/20150722/come-decorare-il-fasciatoio-per-il-cambio-del-bebe-3114332797[1958]x[817]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

I consigli per decorare e personalizzare il fasciatoio per il cambio del bebè. La cosa divertente quando si parla di bambini è che si può dare libero sfogo alla propria fantasia

Come decorare il fasciatoio

Il fasciatoio è come l'auto per noi adulti: deve essere utile, con un numero di accessori che facilitano la vita e anche – se possibile – esteticamente accattivante. La cosa divertente quando si parla di bambini è che si può dare libero sfogo alla propria fantasia e prestare finalmente ascolto al fanciullino che c'è in noi: orsacchiotti, Minnie, Topolino, fiorellini e nuvolette possono essere i soggetti preferiti se si vuole dare un nuovo look ad una nursery.

Come si può decorare allora l'aria cambio di un neonato?

Se uno è particolarmente abile con il fai da te si può anche prendere un mobile dall'aria comune e trasformarlo in qualcosa di personalizzato. Cominciate a scartavetrare la superficie con della carta vetrata per togliere la vernice che non vi piace e passate un paio di mani di aggrappante. Aspettate che sia perfettamente asciutto e poi passate la prima mano di vernice che più vi piace; quando questa sarà asciugata, passatene un'altra, premurandovi prima di tirare fuori i cassetti. Se non volete applicare degli stickers, passate infine un ulteriore mano di impregnante, per conservare la pittura.

Finita questa fase, che è quella un po' più lunga e laboriosa, e volete dare un tocco ulteriore al fasciatoio, potete sbizzarrirvi con le decorazioni. Potete scegliere due strade: o quella della pittura a mano libera, se vi sentite un po' come Michelangelo con la Cappella Sistina, oppure comprare e attaccare degli stencil. Nel primo caso è meglio che i disegni siano figure semplici, per non rischiare di dover correre al negozio di vernici per trovarne una che nasconda quello che doveva essere nella vostra mente una rosa e invece è una linea con un cerchio all'estremità. Optate per esempio per delle margherite o tanti piccoli soli.

Se invece non ve la sentite di provare al mondo che il 4 in disegno in realtà era frutto di un complotto, in commercio esistono tantissimi stickers e stencil. I primi sono degli adesivi di figure già fatte, mentre i secondi sono delle sagome su un cartoncino che andranno riempiti con del colore. Di solito si prende una spugnetta – di quelle per applicare il fondotinta per intenderci – si picchietta la forma dello stencil e poi la si toglie: in questo modo rimarrà il disegno. Aspettate che sia asciutto e passate infine un ulteriore mano di impregnante, per conservare la pittura.

Qualora invece voleste fare una scelta ancora più creativa, al posto della vernice semplice potete utilizzarne una con effetto lavagna: ne esistono di vari colori e una volta asciutta è possibile scriverci sopra con il gesso, esattamente come una lavagna. In questo modo il vostro bimbo contribuirà crescendo a rendere il mobile proprio suo.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0