gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Sanremo 2017: ad aprire la terza serata il Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna

/pictures/2017/02/09/sanremo-2017-ad-aprire-la-terza-serata-il-piccolo-coro-mariele-ventre-dell-antoniano-di-bologna-3785489504[891]x[372]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

La terza serata della 67esima edizione di Sanremo si aprirà con i 60 piccoli coristi bolognesi del Piccolo Coro "Mariele Ventre" che si esibiranno in un medley dei più famosi brani dello Zecchino D'Oro

Piccolo Coro dell'Antoniano di Bologna a Sanremo 2017

Anche i bambini cantano alla 67esima edizione di Sanremo! La terza serata della grande kermesse canora si tingerà di allegria, dolcezza e spensieratezza con il Piccolo Coro Mariele Ventre dell'Antoniano di Bologna.

60 piccoli coristi bolognesi sono infatti tra gli ospiti della puntata di giovedì 9 febbraio, dedicata alle cover, e per la prima volta nella storia calcano il palco del Teatro Ariston, dove da 67 anni si svolge la manifestazione canora che ha in parte ispirato lo Zecchino d’Oro, tanto da valergli l’appellativo di “Sanremo dei Piccoli”. Due realtà che hanno segnato la storia della televisione e che rappresentano parte integrante della cultura popolare italiana si trovano insieme in un incontro che si preannuncia certamente memorabile. 

Canzoni di Sanremo sulla famiglia

Il Piccolo Coro "Mariele Ventre" aprirà la terza serata con un medley dei più famosi brani dello Zecchino D'Oro per celebrare la 60° edizione della rassegna canora per bambini che si terrà a novembre 2017. Siamo sicure che sarà un momento emozionante anche per noi mamme: un tuffo nel passato, tra quei brani dello Zecchino d'Oro che hanno accompagnato gli anni più belli della nostra vita. Ancora oggi c'è chi canticchia ai propri figli canzoni famose come " Volevo un gatto nero" o " Il caffè della Peppina" o ancora "Il valzer del moscerino".

gpt native-middle-foglia-bambino

L'esibizione di questa sera rappresenta per il Piccolo Coro il primo importante appuntamento di un anno ricco di eventi in programma tra i quali un musical che celebrerà la ricorrenza della 60ª edizione.  Il Piccolo Coro tra il 31 dicembre 2016 e il 7 gennaio 2017 è stato impegnato in 8 spettacoli, tutti sold out, tra Pechino e Shanghai, con 10.000 biglietti venduti. Un incontro quello con il grande pubblico cinese, nato grazie al boom di popolarità generato da un video caricato in rete in cui il Piccolo Coro intona il brano “Forza Gesù”. Il video, divenuto virale, conta oggi oltre 1.5 milioni di visualizzazioni, ed è in qualche modo il simbolo dello straordinario e crescente successo che il Piccolo Coro e le canzoni dello Zecchino d’Oro stanno registrando online, in particolare su YouTube.

Terza Serata Cover Sanremo 2017, scaletta e programma con l'ordine uscita cantanti: chi sono gli ospiti di oggi? Video streaming diretta Rai Replay e ascolti - ultime notizie

Con 353.172.566 visualizzazioni totali e 250.300 iscritti, il canale YouTube dell’Antoniano di Bologna ha infatti ricevuto nell’aprile del 2016 il “Silver Play Button"', il premio assegnato dalla sede americana del colosso del web per il superamento dei 100.000 iscritti al canale. Mentre, dal maggio dello scorso anno, il Piccolo Coro dell’Antoniano mantiene un posto fisso sul podio delle classifiche musicali di YouTube tra gli artisti più popolari in Italia, insieme a Vasco Rossi, Fedez e J-Ax.

Storia del Piccolo Coro "Mariele Ventre"

Il Piccolo Coro dell’Antoniano è stato fondato nel 1963 da Mariele Ventre che riunì in un coretto i bambini bolognesi che quell’anno avevano partecipato dal 5° Zecchino d’Oro. Il coro ha aumentato il numero dei suoi coristi e la sua popolarità negli anni proprio grazie a Mariele Ventre che seppe conferirgli quell’impronta unica che ancora oggi lo rende immensamente amato in tutto il mondo. Con la scomparsa di Mariele Ventre, nel 1995, la direzione passa a Sabrina Simoni e, nel ricordo dell’indimenticata maestra, il Piccolo Coro diventa Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano. Il Piccolo Coro è da 54 anni portavoce dei valori di pace, solidarietà e accoglienza che contraddistinguono l’Antoniano. Testimonial di Antoniano onlus per i tutti i progetti di solidarietà e per l’iniziativa "Il Cuore dello Zecchino d’Oro", e dal 2003 anche Goodwill Ambassador dell’UNICEF, il Piccolo Coro incarna il simbolo di una didattica che riserva particolare attenzione alla dimensione sociale e umanamente costruttiva dell’esperienza musicale e della crescita umana nel canto.

Tra le sue esperienze, oltre a tutte le edizioni dello Zecchino d’Oro, il Piccolo Coro vanta un’intensa attività discografica e concertistica in Italia e all’estero e partecipazioni a numerose produzioni televisive, oltre che incontri con importanti protagonisti della scena musicale nazionale ed internazionale quali Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Katia Ricciarelli, Richard Attemborough, Peter Ustinov, Gli Stadio, Irene Grandi, i Nomadi e Zucchero. Numerosi sono anche i nomi di cantautori e artisti che negli anni che hanno partecipato allo Zecchino d’Oro, proponendo canzoni divenute poi grandi successi: da Lucio Dalla con "Nonni Nonni", a Fabio Concato con "L’Ocona Sgangherona", a Mino Reitano con "La sveglia birichina", a Biagio Antonacci con "Il mio cuore è un gran pallone", a Dodi Battaglia con "Il pianeta Grabov", a Roby Facchinetti con "Marcobaleno", a Riccardo Fogli con "Il mio grande papà", a Enrico Ruggeri con "La canzone dei colori", a Pino Daniele con "Tegolino", a Mogol con "Piccolo Indiano".

Prossimo appuntamento del percorso del 60° Zecchino d’Oro sarà a fine febbraio, quando una commissione composta da giornalisti, personalità del mondo della musica e dello spettacolo, oltre che dallo staff dell’Antoniano, sceglierà i brani che saranno in gara a novembre su Rai1.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0