gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Di quante ore di sonno ha bisogno il tuo bambino?

/pictures/20160906/di-quante-ore-di-sonno-ha-bisogno-il-tuo-bambino-459263639[1768]x[736]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Il fabbisogno di sonno non è uguale per tutti i bambini. Ma ci sono almeno dei valori di riferimento per capire quante ore devono dormire i neonati

Quante ore devono dormire i neonati

Il fabbisogno di sonno non è uguale per tutti i bambini. Ma ci sono almeno dei valori di riferimento: dalle 16 a 18 ore approssimative di sonno per i bimbi appena nati, per poi passare dopo alcune settimane a 14 - 16 ore. Ma alla fine: quante ore devono dormire i neonati?

I bambini non dormono per un periodo ininterrotto: le fasi di sonno e di veglia variano a seconda del giorno e della notte. E' assolutamente logico che un bambino che di giorno dorme molto, di sera sia sveglio ed vivace.

gpt native-middle-foglia-bambino

E' quindi preferibile favorire le pause di veglia di giorno, non facendolo dormire per più di 2-3 ore consecutive, occupando molto il bambino e di notte forse potrete stare più tranquilli.

Di quanto sonno ha bisogno un bambino in media nelle varie fasi della crescita?

  • Neonato: da 16 a 20 ore di sonno
  • 3 settimane: da 16 a 18 ore di sonno
  • 6 settimane: da 15 a 16 ore al giorno
  • 4 mesi: da 9 a 12 ore e due pisolini (di 2 - 3 ore ciascuno)
  • 6 mesi: 11 ore e due pisolini (da 2 - 3 ore ciascuno)

Quando passerà ad un sonno continuo?
Tutti i bambini devono imparare a distinguere il giorno dalla notte. Ciò succede tra il terzo e il sesto mese di vita. Un neonato suddivide il proprio sonno in tanti "intervalli" sia di giorno che di notte. Questo vale anche per la pappa.

Ecco perché all'inizio è cosi importante assecondare le sue richieste. A 3 mesi il bambino è in grado di resistere meglio ad una notte senza pasti ed a dormire piú a lungo rispetto al giorno.  A 6 mesi può dormire di notte addirittura per 11 ore senza mangiare. Molti bambini però non lo fanno. Potete tuttavia intervenire in diversi modi affinché il bambino dorma regolarmente.

Quali cibi aiutano i bambini a dormire

Innanzitutto è bene mantenere i ritmi e la routine giorno per giorno: la sveglia presto (non fate dormire il bambino fino alle 11 del mattino), una merenda, un breve pisolino a mezza mattina, il pranzo e un altro pisolino pomeridiano (che poi manterrà in genere fino ai tre anni) e a nanna in un orario ragionevole.

Una buona routine aiuterà il piccolo a sentirsi sicuro e a seguire un ciclo che si ripete sempre uguale e che ha effetti benefici anche sulla qualità del sonno.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0