gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come e quanto dormono i bambini italiani?

/pictures/20160226/come-e-quanto-dormono-i-bambini-italiani-831850413[1682]x[700]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Presentati i dati del progetto "Ci piace sognare" elaborato dai pediatri italiani per migliorare la qualità del sonno dei bambini

Ci piace sognare

I bambini italiani dormono poco e male. Eppure sono davvero tante le ricerche scientifiche che hanno dimostrato che una buona qualità del sonno è fondamentale per far sì che il bambino abbia la giusta dose di energie per andare a scuola, far sport e affrontare la giornata.

Spesso un cattivo rendimento scolastico, un alto grado di irritabilità e altri disturbi possono essere risolti semplicemente intervenendo sulle cattive abitudini legate al sonno. E proprio per fare il punto sulle modalità con cui dormono i nostri bambini e per dare importanti consigli ai genitori è stata presentata la campagna “Ci piace sognare” promossa da Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale e la Società Italiana delle Cure Primarie Pediatriche.

gpt native-middle-foglia-bambino

Lo studio ha indagato sulle abitudini del sonno di più di duemila bambini di tutte le regioni italiane coinvolgendo 111 pediatri con lo scopo di raccogliere informazioni e studiare interventi mirati.

I dati emersi mostrano che soltanto il 68,4% dei bambini tra 1 e 14 anni dorme in modo corretto (con una percentuale maggiore al Nord e una più bassa nell'età 11-13 anni). Solo il 47% dei bambini di 1-2 anni si addormenta nel proprio letto, una percentuale che aumenta con l'aumentare dell'età per arrivare all'87% dei bambini di 10-13 anni. Il 39% dei piccoli si addormenta nel lettone e il 10% in un'altra stanza, soprattutto sul divano. Il 26% dei bambini di 5-6 anni e il 17% dei quelli fra 7 e 9 anni dormono gran parte della notte nel letto dei genitori e il 13,1% cambia letto nel corso della notte: ci si addormenta in un letto per poi trasferirsi in un'altra stanza.

Questi dati mostrano chiaramente quanto sia importante intervenire per garantire una migliore igiene del sonno ai nostri bambini. Interventi che devono iniziare sin dalle prime ore della sera, con adeguate abitudini familiari che predispongano al sonno.

Il 65% dei bambini di 3-4 anni usa la tv o altri video per addormentarsi e solo il 48% sfoglia un libro; la percentuale di bambini che guardano a tv per addormentarsi sale a 72% tra i 5 ed i 9 anni e al 79% tra 10 e 13 anni (ed è già del 40% tra 1 e 2 anni).

Come insegnare ad un bambino a dormire da solo

Gli errori compiuti dai genitori sono tanti, alcuni insospettabili. Ad esempio il 31% dei bambini a 1-2 anni e il 17% a 3-4 anni si addormenta con il biberon, ma anche il 5% dei bambini a 5-6 anni conserva questa abitudine. E bere risulta essere un'abitudine diffusa (si beve latte ma anche succo di frutta) che però alcuni studi hanno collegato con una minore durata del sonno.

Ma quanto dovrebbero dormire i bambini?

Le raccomandazioni fornite dalla  National Sleep Foundation (NSF) Americana sono:

  • 11-14 ore tra 1 e 3 anni
  • 10-13 ore tra 3 e 5 anni
  • 9-11 ore tra 6 e 13 anni
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0