gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Merende per la scuola preparate in casa

Tante idee per preparare in casa merende da portare a scuola sane e genuine

Forse è un po' presto per pensare al rientro a scuola, ma non è mai troppo presto per pensare a come far mangiare in modo sano e genuino i bambini.


GUARDA LE FOTO: Bambini che mangiano dolci


Le merende sono una parte importante dell'alimentazione quotidiana dei bambini.
La dilagante obesità (LEGGI) tra i bambini costringe le mamme a dover rivedere le regole della dieta quotidiana.
I consigli sono noti: una ricca colazione, una merenda a mezza mattina, un pranzo, uno snack pomeridiano e la cena, leggera e digeribile.

E se da un lato le merendine industriali risolvono facilmente l'annoso dilemma di cosa mettere nello zainetto per la merenda scolastica, dall'altro è innegabile che i prodotti industriali sono ipercalorici e aumentano il rischio di obesità.
E allora ecco tante idee per realizzare in casa delle merende sane e genuine.


LEGGI ANCHE: Merende e snack, dieci regole per la salute dei bambini


Oltre alle opzioni più salutari in assoluto (frutta, yogurt da bere, muesli), per chi ha voglia di cimentarsi in cucina è possibile preparare semplici dolci e tortine che i bambini adoreranno.

Qualche idea?
Un muffin allo yogurt e mirtilli (GUARDA), una variante della tradizionale ciambella, preparata con pere e muesli (GUARDA) oppure la classica crostata alla marmellata di frutta (GUARDA).

E per i  bambini che preferiscono il sapore salato a quello dolce, l'ideale è un pane alle olive, facilissimo da preparare se si ha la macchina del pane in casa, (GUARDA).
E se i bambini non vogliono proprio rinunciare alle più famose merendine viste in pubblicità si possono preparare in casa. Un esempio è questa versione dei più famosi Saccottini (GUARDA)

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0