gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Bambini obesi: la colpa è (forse) della madre

E’ emerso da uno studio che, se i bambini sono troppo in carne la colpa potrebbe essere delle mamme che non riescono a capire quando il bimbo è sazio e quindi tendono a nutrirlo in eccesso

bumbo-che-mangiaA volte quando vedo neonati molto paffuti mi vengono in mente le parole di mia madre che ogni tanto mi ricorda come invece io fossi gracile. Lei giustamente era preoccupata ma fortunatamente il pediatra le diceva sempre che se non mangiavo era perché ero sazia e non perché non mi andasse.
Ora le cose sembrano un po’ diverse o quanto meno questo è quanto è emerso da una ricerca americana i cui risultati sono stati pubblicati all’interno del Journal of Nutrition Education and Behavior.
E’ emerso da uno studio che, se i bambini sono troppo in carne la colpa potrebbe essere delle mamme che non riescono a capire quando il bimbo è sazio e quindi tendono a nutrirlo in eccesso (io non avrei mangiato quindi forse bisogna vedere anche quali sono gli alimenti e cosa contengono). Pensate che sempre secondo questa ricerca se la madre riesce a capire quando il piccolo è sazio si riescono anche a ridurre le possibilità che diventi obeso nel primo anno di vita.

Secondo i ricercatori, la sensibilità materna sullo stato di sazietà del bambino  è fondamentale per portare la mamma a interrompere la somministrazione dei pasti al momento giusto
Questo aiuta il bebè ad "autoregolamentare l’assunzione del cibo, riducendo quindi il pericolo futuro di obesità infantile".

Quindi se il piccolo gode di buona salute non ha importanza che sia poco paffuto. A quanto pare solo voi potete capire quando ha raggiunto il limite: cercate quindi di essere più sicure e ascoltate sempre i consigli del vostro pediatra.

Vi ricordo che l’obesità nei bambini può portare a dei seri problemi sia all’apparato respiratorio sia a quello digerente. Ovviamente si hanno maggiori difficoltà di movimento e quando cominceranno ad andare all’asilo potranno avere problemi nel socializzare con gli altri coetanei (rischiando addirittura l’isolamento).
Se avete a che vedere con un bimbo obeso o se vi state accorgendo che vostro figlio sta aumentando di peso è bene intervenire tempestivamente con cure mirate. Niente ricette e/o diete fai da te!

Martina Braganti
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0