NAVIGA IL SITO

Famiglia sterminata in Francia, sopravvissute solo le due bambine

Uccise 4 persone in Alta Savoia, si salvano solo le bambine di 7 e di 4 anni. La più piccola è rimasta per 8 ore sotto il corpo della madre morta

Notizie di cronaca

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Notizie di cronaca

    Mangia un fagottino con il ferro dentro e va in ospedale
    Barbara Leone 7 settembre 2012
    Strage in Alta Savoia. Un ingegnere aerospaziale di origini irachene, Saad al-Hilli, è stato ucciso insieme alla moglie ed alla suocera mentre si trovava in vacanza in Francia, sulle rive del lago di Annecy. La famiglia viveva a Claygate, a circa 30 chilometri da Londra. Accanto ai loro corpi è stato ritrovato anche quello di un ciclista, Sylvain Mollier, che probabilmente stava passando al momento della strage ed è stato ucciso perché ha assistito accidentalmente agli omicidi. Uniche sopravvissute due bambine, una di 7 anni, che è stata ferita alla testa e alle spalle ma non è in pericolo di vita, ed una di 4 anni, rimasta illesa.

    Le autorità stanno continuando ad indagare per trovare il colpevole (o i colpevoli) della strage. Non si esclude infatti che gli assassini possano essere più di uno. Ed attendono di poter parlare con la bambina più grande, per capire se ha visto qualcosa ed è in grado di aiutarli. Le indagini si stanno concentrando anche intorno al fratello della vittima, con il quale l'ingegnere aveva avuto un litigio.



    LEGGI ANCHE: Notizie di cronaca che riguardano i bambini



    La famiglia si trovava in vacanza, dalla fine di agosto, nel campeggio "Le solitaire du Lac" di Saint Jorioz, sulle rive del lago di Annecy. I corpi sono stati ritrovati mercoledì pomeriggio all'interno della loro auto, una Bmw 4, nelle vicinanze del villaggio di Chevaline. La scientifica ha ritrovato circa 15 bossoli, appartenenti ad un'arma automatica.

    L'aspetto che rende ancora più drammatica tutta questa storia è che la bambina di 4 anni è rimasta per ore (almeno 8!) sotto i corpi senza vita della mamma e della nonna, che si trovavano insieme a lei sul sedile posteriore dell'auto, come ha raccontato il procuratore Eric Maillaud: "E' rimasta tutto il tempo immobile sotto i corpi senza vita delle due donne. E' stata ritrovata solo quando abbiamo avuto accesso alla scena del crimine. La bambina parla inglese. Ha sentito dei rumori, delle grida ma non ha potuto dire di più, ha solo quattro anni".

    L'altra bambina è invece stata ritrovata, in stato di shock, poco lontano dall'auto. Dalla prima visita effettuata sulla bambina più grande, risulta che la piccola è stata picchiata, ha ricevuto un colpo d'arma da fuoco alle spalle e le hanno fratturato il cranio. Una violenza inaudita su una piccola bambina.

    Di seguito l'infografica sulla scena del delitto

    03-scena-delitto
    Photo Credits | Centimetri


    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Famiglia sterminata in Francia, sopravvissute solo le due bambine...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori