gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

La scuola multietnica di Padova che fa discutere

La Quadrifoglio, in provincia di Padova, è una scuola materna dove su 66 bambini uno solo è italiano. Una scuola multietnica di cui andare fieri, che però ha suscitato polemiche

scuola-multietnica

SCUOLA MULTIETNICA PADOVA - Nel quartiere Arcella, a Padova, c'è una scuola materna dove ci sono 65 alunni figli di immigrati e uno di italiani. La Quadrifoglio è una scuola multietnica di cui andare fieri, che però ha suscitato delle polemiche da parte della mamma della sola alunna italiana, che avrebbe scritto una lettera di protesta, pubblicata sul quotidiano Il Mattino di Padova.

10 motivi per cui è importante avere una classe multietnica a scuola

“Sono molto preoccupata per quello che sta accadendo alla Quadrifoglio. Far partire una scuola intera, con tre sezioni specifiche, con 65 bambini stranieri e uno solo italiano mi sembra una scelta educativa e didattica molto sbagliata. A questo punto, con un rapporto così sproporzionato, non si può più neanche parlare d’integrazione. Oppure si dovrebbe parlare solo d’integrazione al contrario. Ossia dei bambini italiani all’interno del gruppone degli stranieri”

E rispondendo a chi l'ha accusata di essere razzista, la signora Eleonora Baccaro, avrebbe sottolineato che in una scuola di questo tipo non è possibile organizzare nessun tipo di recita natalizia ispirata al credo cattolico.

Per la coordinatrice invece i problemi sono diversi e sono legati alla mancanza di mediatori culturali necessari in una struttura come la scuola Quadrifoglio dove si incontrano ogni giorno culture completamente diverse, che spesso hanno problemi a comunicare tra loro.

Ecco la classe più multietnica d'Italia

Una maestra ha infatti raccontato di una mamma cinese che il primo giorno di scuola voleva parlare con le maestre del carattere della figlia, ma non riusciva a comunicare in italiano. Ma per quanto riguarda i bambini, la coordinatrice sottolinea che seguire un percorso scolastico e crescere in una struttura multietnica come la Quadrifoglio può soltanto apportare dei benefici ai bambini. Gli alunni possono scoprire costumi e modi di pensare differenti, imparano ad apprezzare la diversità e la ricchezza che c'è dietro ogni cultura altra da quella a cui appartengono.

gpt native-middle-foglia-bambino

Secondo Bitonci, il sindaco, le paure e i dubbi della mamma sarebbero comprensibili, e avrebbe aggiunto che non è giusto che gli alunni italiani vengano penalizzati nell'apprendimento dell'italiano e di altre discipline, per la presenza così importante di alunni stranieri. Ci vorrebbero delle classi ponte per permettere agli alunni stranieri di superare le differenze  rispetto ai bambini italiani.

E voi cosa ne pensate?

gpt native-middle-foglia-bambino

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0