gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Dalla scelta della scuola all'esame di maturità. Il ruolo dei genitori

Dopo la scuola media inizia per vostro figlio una nuova avventura, quella della scuola superiore. Qual è il ruolo dei genitori in questa tappa importante della loro vita?

Dopo la scuola media inizia per vostro figlio una nuova avventura, quella della scuola superiore. Nelle migliori delle ipotesi i ragazzi sanno già quale percorso intraprendere, ma nella maggior parte dei casi questa scelta è guidata da fattori esterni ed è sempre accompagnata da ansie e paure. E qual è il ruolo dei genitori in questa tappa importante della loro vita?

LEGGI ANCHE: Maturità 2013: il primo vero esame dei nostri figli



Dal punto di vista dei figli le domande che un bambino si pone sono spesso le stesse: "cosa voglio fare da grande? Sarò pronto per quel tipo di scuola? Che scuola hanno preso i miei amici?" Domande, dubbi che sono assolutamente normali perchè tra i 12 e i 14 anni tutto viene messo in discussione e ci si prepara a pensare al proprio futuro. Si tratta inoltre di un'età delicata in cui si è influenzati non solo dalle proprie idee, ma anche da quelle degli amici, dei media, e soprattutto dalle aspettative dei genitori. E spesso quando il ragazzo non è in grado di prendere una scelta,
aspetta che siano altri a decidere per lui. Dal punto di vista dei genitori la scelta della scuola superiore del proprio figlio è accompagnata da altre domande, ansie e dubbi.



C'è chi spera che il proprio ragazzo riesca a realizzare quello che lui non ha fatto, chi invece ha un bellissimo ricordo della propria scuola e vorrebbe che il proprio figlio segua le stesse orme. C'è chi invece è timoroso che non possa farcela con lo studio, perchè la scuola è troppo impegnativa. I più negativi penseranno che il proprio ragazzo non arriverà mai a sostenere l' Esame di Maturità o il confronto prima con i professori e i commissari esterni maturità e poi con le altre prove della vita.



LEGGI ANCHE: Le guide utili sulla maturità 2013



Ogni genitore vorrebbe il meglio per il proprio figlio, e questo è legittimo, ma il ruolo di una madre e di un padre dovrebbe soprattutto essere quello di assecondare i figli nelle loro scelte rispettando le loro idee. Ciò vale per ogni ambito:dal gruppo di amici che frequenta allo sport,alla scuola e così via. Bisogna quindi cercare, in qualità di genitori, di assecondare il figlio o la figlia. Non bisogna dimenticare inoltre che i figli sono "altro da noi", vengono da noi, ma non sono di nostra proprietà

scelta-scuola-maturita-ruolo-genitori


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0