gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Ricomincia la scuola: consigli per affrontare il back to school con serenità

/pictures/20160805/ricomincia-la-scuola-affrontare-il-rientro-con-serenita-4292192713[2617]x[1091]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Settembre è un mese difficile: finiscono le vacanze estive e c'è il ritorno a scuola da affrontare. Ecco alcuni consigli per il back to school e le regole da seguire

Consigli per il back to school

Settembre è un mese difficile: finiscono le vacanze estive e c'è il ritorno a scuola da affrontare.
I giochi spensierati sulla spiaggia sono finiti e la routine quotidiana torna a farci compagnia.
I bambini risentono moltissimo del cambiamento nelle prime settimane poiché sono molto abitudinari. Come aiutarli a vivere con serenità il cambiamento?
E' giusto affrontare le tematiche legate al back to school con uno sguardo particolare al benessere dei più piccini. 

Come preparare il ritorno a scuola

Back to school, regole

Intanto ecco alcune regole da seguire per un rientro sereno:

  • Stabiliamo un orario per svegliarsi al mattino, il più vicino possibile all’orario in cui i piccoli dovranno alzarsi per andare a scuola. Facciamo riprendere ai bambini i giusti ritmi del sonno.
  • Almeno una settimana prima del rientro in classe, mettiamo la sveglia alle 7:30 in modo che i piccoli avranno tempo di riabituarsi ad un orario abitudinario
  • Facciamo fare ai bambini una buona colazione
  • Troppo spesso i piccoli arrivano a scuola senza aver mangiato nulla al mattino. E’ un’abitudine scorretta poiché c’è bisogno di energia per affrontare le prime ore della mattinata fino all’arrivo della ricreazione
  • Come mamma capisco che la colazione richiede almeno un quarto d’ora in più. Già svegliarsi è dura, poi lavarsi, vestirsi… i bimbi sono svogliati e chiedono tempo per svolgere tutte queste azioni, un tempo che, spessissimo, non abbiamo a disposizione
  • Proviamo a preparare la cartella la sera prima, sistemiamo su una sedia accanto al letto i vestiti da indossare, facciamo scegliere ai bambini il tipo di colazione che preferiscono in modo che poi mangeranno volentieri. Va da sé che ai bambini va data un’alternativa sana e nutriente e che non possono scegliere patatine fritte a colazione!
  • Il mio ometto non beve latte da quando ho smesso di allattarlo a 12 mesi. Per lui, al mattino c’è uno yogurt o succo di frutta con biscotti.
  • Diminuiamo il tempo che i bambini trascorrono davanti alla tv ed ai videogiochi proponendo giochi da tavolo in modo che ritornino tra i banchi di scuola avendo già ripreso il tempo della concentrazione.
  • Offriamo loro dei giochi che li stimolino ma che li facciano stare seduti, proprio come a scuola: puzzle per i più piccini, un bel disegno, inventare una storia e disegnarla, per i più grandicelli, compiti veri e propri per i bimbi in età scolare.
  • Stabiliamo un orario per la cena e per la nanna e cerchiamo di rispettarlo per le 2 settimane precedenti al rientro a scuola.
  • I piccoli non vorrebbero mai andare a letto. Decidiamo una routine serale tipo: bagnetto, cena, giochi “liberi” e poi pigiamino, e tutti sul letto a leggere una storia.
Buon rientro a scuola bambini!!!
 
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0