gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

A Parma gli asili privati sono più convenienti di quelli pubblici

Mandare i proprio figli all'asilo nido sembra stia diventando un "lusso" per pochi, soprattutto in alcune città. A Parma la situazione sarebbe addirittura paradossale, in quanto gli asili comunali sarebbero più cari di quelli privati

Mandare i proprio figli all'asilo nido sembra stia diventando un "lusso" per pochi, soprattutto in alcune città. A Parma la situazione sarebbe addirittura paradossale, in quanto gli asili comunali sarebbero più cari di quelli privati. Le liste di attesa sono ancora lunghe, e nelle strutture pubbliche non ci sono bambini a sufficienza per riempire tutte le classi.


Quanto dovrebbe costare veramente frequentare l'asilo nido?


Il Comitato delle Famiglie di Parma con calcolatrice alla meno avrebbe verificato le tariffe applicate in molti asili. Il risultato dell'indagine è stato il seguente: da settembre 2013 le strutture private registrano rette inferiori a 560 euro al mese, che sono le tariffe più alte applicate dal Comune. Lo stesso rincaro è stato notato anche nelle scuole materne, dopo l'innnalzamento della retta a 280 euro al mese.

parma-asili-privati-meno-cari-di-quelli-pubblici



Le conseguenze delle liste di attesa lunghissime e dell'aumento delle rette è che le famiglie iniziano a rifiutare il servizio pubblico, e cercano di arrangiarsi in altro modo, affidandosi ai nonni, le babby sitter, le tagesmutter (l'operatore educativo a domicilio), ed anche a strutture non autorizzate. E sono molti i nuclei familiari, come leggiamo su Parmaonline, che stanno cercando soluzioni fuori da Parma, in comuni dove ci sono strutture con prezzi più bassi e posti vuoti.


Il bambino non vuole andare all'asilo, che fare?


Ma questa situazione non interessa solo le mamme e i bambini, che una soluzione alternativa la trovano. A pagare le conseguenze di questi rincari sono anche gli insegnanti che si trovano le classi mezze vuote. Le maestre e gli educatori infatti stanno iniziando ad essere trasferiti in diverse strutture, e si sta ragionando su come ottimizzare le risorse. Il rischio è quindi di avere servizi peggiori, perchè senza bambini non ci sono rette, e senza soldi non si possono pagare i servizi.  Un cane che si morde la coda e il risultato è che educare un figlio a Parma, può diventare molto costoso

Link di riferimento
ParmaOnline


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0