gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Occhi dei bambini: 10 consigli per una vista da 10 decimi

Con l’ausilio di nove esperti l’azienda americana Transition Optical, ha preparato un vademecum per i genitori per prendersi cura della salute della vista dei bambini

La vista è per i bambini di fondamentale importanza se si considera che l’80% dell’apprendimento infantile avviene proprio attraverso gli occhi.
Proteggere gli occhi e prevenire eventuali problemi visivi è, dunque, importante fin dalla tenera età e assume una rilevanza primaria in età scolare, quando una corretta prestazione visiva risulta fondamentale per guardare la lavagna, fare gli esercizi e seguire gli insegnanti durante le lezioni. I difetti visivi trascurati possono, infatti, influenzare negativamente l’andamento scolastico creando un disagio psicologico nel bambino, che può sfociare anche in comportamenti negativi e violenti.


Le più importanti visite mediche nei primi anni



Con l’ausilio di nove esperti l’azienda americana ha preparato un vademecum per i genitori per prendersi cura della salute della vista dei bambini

vista-bambini-dieci-decimi



Per sensibilizzare il pubblico adulto sulla necessità di controllare e proteggere la vista dei bambini sin dai primi anni di vita, Transitions Optical - leader internazionale per le lenti chiare intelligenti che variano la tinta con l’intensità della luce- promuove da anni campagne e iniziative di divulgazione, e recentemente, insieme a nove esperti, ha predisposto un vademecum per aiutare i genitori a prendersi cura della vista dei propri figli:

1. Fare la prima visita specialistica per gli occhi tra i 12 e i 18 mesi per escludere vizi e difetti
2. Se in famiglia ci sono i genitori portatori di occhiali da vista prevedere sempre un controllo della vista nei bambini a 3 anni
3. Nella fase della crescita, nei bambini che portano gli occhiali correttivi, prevedere un check up ogni 6 mesi
4. Proteggere gli occhi dei bambini dai raggi UV con occhiali da sole quando sono all'aperto in qualsiasi stagione
5. Per i bambini che portano occhiali da vista, utilizzare occhiali con lenti a tinta variabile per proteggere dai raggi UV
6. Far guardare la tv a distanza minima da 1,5 a 3 mt


La sua prima visita oculistica


7. Se i bambini stanno spesso davanti alla tv o ai videogiochi prevedere una pausa ogni 20 minuti
8. Per lo studio, la lettura e la tv, prevedere ambienti ben illuminati
9. Inserire nella dieta dei bambini pesce azzurro, frutta e verdura, e latte intero di alta qualità
10. Far scegliere sempre la montatura e il colore degli occhiali da vista ai bambini per evitare che li vivano come imposizione

Secondo i dati della ricerca Healthy Sight Survey 2009 condotta in tutta Europa dall’Istituto Ipsos Health per conto di Transitions Optical, in Italia ben il 45% dei bambini porta occhiali correttivi. Eppure, a fronte di una percentuale tanto rilevante di bambini con problemi visivi quali la miopia (34%), l’astigmatismo (16%) o l’ipermetropia (8%), solo il 65% degli italiani sottopone i propri figli ad una visita specialistica di controllo della vista almeno ogni due anni (una percentuale sensibilmente inferiore rispetto alla frequenza delle visite pediatriche, 94% e dentistiche, 80%).


Oltre ai controlli di routine, la scelta delle lenti giuste e, in particolare la qualità delle lenti, sono di fondamentale importanza. E’ decisivo, quindi, scegliere lenti in grado di assicurare la migliore salute degli occhi ed il benessere visivo dei bambini in qualsiasi condizione di luce e tempo.
I bambini, infatti, trascorrono moltissima parte della giornata all’aperto, alla luce del sole e forse non tutti sanno che proprio i raggi UV rappresentano la prima causa di possibile danneggiamento della vista e possono causare, nel tempo, problemi e danni irreversibili, come cataratte o degenerazioni maculari. Soprattutto per i bambini, considerando che i loro occhi non sono ancora sviluppati completamente e pertanto sono fino a sei volte più vulnerabili agli effetti dei raggi UV rispetto agli adulti

Per maggiori informazioni visita www.transitions.it
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0