gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Maturità 2013: emozioni e ricordi della notte prima degli esami

La notte prima degli esami è da sempre un momento particolare per i nostri figli. Ci fa' tenerezza vederli mentre cercano di tenere a bada le loro emozioni e quella stessa paura che abbiamo provato anche noi quando abbiamo affrontato questa tappa importante

E dopo una lunga attesa, vissuta tra paure, ansie e emozioni contrastanti, domani 19 giugno 2013 tantissimi studenti italiani affronteranno il tanto temuto esame di maturità. La notte prima degli esami è da sempre un momento particolare non solo per i nostri figli, ma anche per noi genitori. Una tappa importante per la loro vita, che ricorderanno sempre con un sorriso.


LEGGI ANCHE: Maturità 2013: trucchetti anti-panico pre-esame


“Notte di lacrime e preghiere… la matematica non sarà mai il mio mestiere…” canta così Antonello Venditti in una sua famosissima canzone. Domani sarà il giorno della prima prova, quella di italiano, con cui verrà decretato ufficialmente l'inizio degli esami di maturità. Guardiamo i nostri figli, concentrati sui loro libri, tra appunti, fogli volanti sparsi per tutta casa. Ci fa' tenerezza vederli mentre si sforzano di controllare le loro emozioni, e tenere a bada gli attacchi di ansia e la paura, quella stessa paura che abbiamo provato anche noi quando abbiamo affrontato questa tappa importante.


LEGGI ANCHE: Le guide utili sulla maturità 2013


E il nostro ricordo va a quella notte, in cui forse non c'erano ancora i telefonini, tablet, sms, social network. Forse qualche mamma avrà affrontato gli esami di maturità nei mitici anni '80, quando c'erano ancora le cabine telefoniche con il gettone, quando si utilizzava di nascosto il telefono di casa per chiamare l'amica o il "fidanzato" di turno. Anni in cui si ascoltava la musica sulle musicassette, e c'erano i Duran Duran, David Bowie, Micahel Jackson, e si passavano i pomeriggi correndo sul "si" della Piaggio con gli amici, o si vedevano i telefilm del momento come "i ragazzi della terza C".

maturita-2013-emozioni-ricordi-notte-prima-esami



Quando si doveva far presto a tornare a casa per non farsi sgridare dai genitori, e le pettinature con ciuffi laterali e cotonati in maniera esagerata segnavano l'essere dentro o fuori dal gruppo dei "fighetti". Una generazione per nulla tecnologica rispetto a quella di adesso, più ingenua forse e spensierata, ma che in fondo ha vissuto le stesse emozioni che vivranno i nostri figli nella notte che precede la prima prova degli esami di maturità
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0