gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Maturità 2013: la dieta prima dell'esame

In attesa della prima prova che darà inizio all'Esame di maturità 2013, molti genitori si domandano quale sia l'alimentazione più corretta da far seguire ai propri figli. Ecco cosa consigliano i nutrizionisti

In attesa della prima prova che darà inizio all'Esame di Maturità 2013, molti genitori si domandano quale sia l'alimentazione più corretta da far seguire ai propri figli.



LEGGI ANCHE: Maturità 2013, tutte le risorse per l'esame



Il periodo preparatorio all'esame è sicuramente un momento stressante in cui ogni studente deve far leva sulle proprie capacità mnemoniche e di concentrazione, per dare il meglio di sè.  Molti fanno ricorso a integratori farmaceutici per proteggersi dallo stress e migliorare il proprio rendimento. Il consiglio dei nutrizionisti e dei medici è invece quello di assumere e scegliere cibi che siano in grado di apportare sostanze benefiche per la salute psico-fisica. Ecco alcuni consigli sulle vitamine e l'alimentazione da seguire durante gli esami di maturità.

Secondo alcuni nutrizionisti per evitare cali di energia durante il giorno è bene distribuire l'apporto calorico in 5 pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Fondamentale iniziare la giornata con una buona colazione. Cosa mangiare? Carboidrati complessi (pane, fette biscottate, cereali) associati a zuccheri semplici come la marmellata o il miele, e in aggiunta le proteine del latte o dello yogurt magro. Mai dimenticarsi di bere tanta acqua e fare una pausa per consumare uno spuntino, come un frutto di stagione.



LEGGI ANCHE: Le guide utili sulla maturità 2013



Per il pranzo da preferire piatti semplici e leggeri che non appesantiscano troppo. Una buona soluzione potrebbe essere un piatto di pasta o riso associati a legumi o verdure o un ragù molto leggero. Per la merenda yogurt o frutta. Per appagare il palato e fare il pieno di energia il nutrizionista consiglia il gelato alla frutta, mentre del caffè  è meglio non abusare. Si tratta di un eccitante, ma può portare insonnia e avere come effetto quello di deprimere. Mentre per la cena un secondo a base di pesce o carne bianca con un contorno di verdura e frutta fresca.

esame-maturita-2013-dieta-prima-esame

E per affrontare le prove e la tensione di un colloquio orale davanti ai commissari esterni, il nutrizionista suggerisce di fare spuntini energetici e di portare l’acqua con sé o anche il tè per rendere le membrane cellulari più reattive

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0